INTERVISTA | E’ L’Ora X per l’Alternative rock/metal

L’ORA X è la nuova band dei fratelli Gabriele e Ilario Mangano. Alternative rock/metal orgogliosamente in italiano. Ecco l’intervista al Blog della Musica a cura di Ghost Record Label

L’Ora X, chitarre potenti e un genere ispirato dai grandi nomi del new metal anni ‘90 come Korn, Limp Bizkit, Nonpoint, Adema e Deftones senza tralasciare le influenze di band italiane del calibro di Timoria e Linea 77. La potenza del sound si mescola prepotentemente con dei testi che non hanno nulla a che vedere con la violenza, con la protesta o con il denigrare il prossimo. L’unica cosa che cambierà il mondo è l’amore, in tutte le sue forme.

Ciao ragazzi, presentatevi ai nostri lettori.
Ciao a tutti, siamo i L’ORA X, progetto alternative rock/metal in italiano, portato avanti attualmente solo da me e mio fratello. Abbiamo dovuto congelare momentaneamente gli Yattafunk per problemi di line-up, dopo l’abbandono senza preavviso di qualche componente. Ma fermi non ci sappiamo stare, nell’attesa di rinnovare gli Yattafunk, intanto abbiamo tirato fuori quest’altra cosa.

Pro e contro del vostro debutto Sottovoce.
Tra i ‘pro’ inserirei sicuramente l’aver fatto come ci pareva: abbiamo suonato quello che ci andava di fare in quel momento, senza restrizioni o imposizioni. E l’esperienza in studio, la migliore in assoluto; siamo stati un mese vicino Parma, nei Real Sound Studio e ci siamo divertiti alla grande. Wao e Cristian sono due professionisti del settore e non hanno lasciato mai niente al caso.

Tra i ‘contro’, beh, sapevamo già che cantando in italiano avremmo ridotto ampiamente il target di riferimento, troppe persone sono purtroppo convinte che l’heavy metal in generale debba essere cantato esclusivamente in lingua inglese. E poi il solito contro che condividiamo tutti noi musicisti; la fame di novità musicale in questo paese non esiste più. Troppa “carne al fuoco”, troppi prodotti che superano ampiamente la reale richiesta di mercato.

Come è nata la scelta di inserire la cover “Non è Francesca”?
Battisti è uno dei più grandi artisti italiani. E’ talmente geniale che qualsiasi suo brano può essere riarrangiato in qualsiasi modo senza perderne la bellezza. Al contrario di tanti, sono però attratto dalla musica, dalla melodia delle liriche più che dai testi.

Quali band hanno influito sul cammino dei L’ORA X?
Senza ombra di dubbio tutto il new metal di metà anni ’90: Korn, Deftones, Limp Bizkit, Nonpoint e cosi via. Il tutto mescolato alla tradizione italiana; sembrerà strano ma oltre a Battisti ascolto anche gli Alunni Del Sole, i Timoria sia del periodo più rock che del periodo con Torrisi alla voce o Samuele Bersani, per citarne alcuni.

Rimarrete in due? Oppure?
Per il momento si, come dicevo stiamo comunque rinnovando gli Yattafunk che rimangono il progetto principale, sia per il tempo dedicatogli in passato, sia per il riscontro avuto dal pubblico che ha sempre apprezzato la follia funk-metal degli Yatta! Ma, chi lo sa, si incontrano tante persone quando si suona o si va ad ascoltare un concerto.

Quanto è importante oggi il mondo internet nella musica?
Fondamentale e inevitabile. Ma anche qui c’è grande confusione. Basta avere solo l’idea di voler avere una band e spuntano subito i profili Facebook, Reverbnation o qualsiasi altra cosa il web mette a disposizione. Per uscire dal calderone bisogna sponsorizzare la band, con costi non proprio alla portata di tutti.

Vi vedranno mai dal vivo? Oppure rimarrete un project studio?
Come dicevo, mai dire mai. Per il momento vediamo come vanno le cose.

E dopo ”Sottovoce”?
Mi piacerebbe registrare un EP di cover riarrangiate di ottimi brani degli anni ’60 e ’70 italiani. Magari un’altra di Battisti, qualcosa dei Dik Dik, Le Orme o Equipe 84. Insomma stravolgere qualche brano come abbiamo fatto per “Non è Francesca”. Abbiamo avuto delle band clamorose qui in Italia in quel periodo, quando non c’era solo voglia di riflettori e non si dava da mangiare alla gente quello che voleva ma li si invogliava a scoprire qualcosa di nuovo, un nome su tutti: Premiata Forneria Marconi.

Info: https://www.facebook.com/officiallorax

Leave a Reply

nove + 13 =