INTERVISTA | Luca Bassanese, cantautore colpito dalla felicità…

Luca Bassanese cantautore cosmopolita pubblica l’album Colpiscimi Felicità: storie, sguardi, frammenti di pensiero dalle persone che incontra. Ce ne parla in questa intervista per il Blog della Musica…

Ospitiamo Luca Bassanese su Blog della Musica. Ciao Luca, in poche righe ti presenti ai nostri lettori?
Dieci anni di musica e parola tra poesia e impegno civile ed ora un nuovo lavoro discografico questa volta intimista dove a nudo racconto me stesso, all’inizio avevo paura di cimentarmi in questa impresa ma ora riascoltando le canzoni del nuovo album devo dire che mi sento soddisfatto e sollevato

Targa Mei, Premio Recanati, Attestato di Merito per l’impegno Civile, quanto è importante per un cantautore essere impegnato socialmente?
Cerco sempre di raccontare il mondo che mi circonda raccogliendo storie, sguardi, frammenti di pensiero dalle persone che incontro e che ritengo possano dare prima di tutto a me stesso stimoli nuovi, se tutto questo significa essere impegnati allora si, lo sono.

Contaminazioni e ispirazioni. Luca Bassanese ascolta molto la musica di….?
Da Fabrizio de Andrè a Manu Chao, da Bregovic ai nuovi lavori cantautorali interessanti usciti negli ultimi anni sempre tenendo ben presente il nostro passato, la musica popolare, l’opera, tutto ciò che può nutrire anima e corpo. Ogni cosa è frutto del passato che costruisce il suo futuro negli occhi di un bambino

Il tuo nuovo disco si intitola Colpiscimi Felicità. Ce ne parli?
Colpiscimi felicità
nasce dall’esigenza di raccontare una parte più intima del mio fare musica e parola. Per farlo assieme a Stefano Florio mio coautore e produttore abbiamo pensato ad un album che raccogliesse tutte le sfaccettature del mio essere, così siamo partiti dal primo brano dove mi sveglio nel mio letto, nella mia casa per poi di canzone in canzone arrivare ad un dialogo collettivo. Mi ritrovo in tutto questo album, sono io.

Parlaci ora dei testi dei brani di Colpiscimi Felicità a chi si rivolgono? Che cosa ci raccontano?
In quest’album abbiamo lasciato il più possibile spazio all’istintività, alcune parole sono nate anche durante le session di voce altre nel dormiveglia di un mattino dove hai appena il tempo di svegliarti e depositare il tutto più velocemente possibile quell’attimo prima che il giorno rubi le parole alla notte. Sono testi che raccontano il quotidiano e nell’incedere dell’album divengono un canto collettivo alla ricerca della felicità che si cela nelle pieghe della vita

E le sonorità musicali di Colpiscimi Felicità? C’è un suono particolare che ricerchi e che vuoi trasmettere?
Abbiamo cercato di utilizzare il più possibile il suono delle corde, della terra, dell’anima

Se potessi ascoltare un unico brano del tuo nuovo disco, quale dovrei ascoltare? Perché?
Canto sociale perché è la dichiarazione del mio fare musica e parola ed per me una sorta di manifesto personale

Il cantautore in Italia, ha un futuro secondo te?
Lo spero (sorriso)…

Prima di lasciarci, raccontaci quali sono i tuoi prossimi progetti musicali…
Per ora sono in tour con il nuovo album e degli splendidi compagni di viaggio, abbiamo fissato le prime date italiane più alcune escursioni nel nord Europa per la precisione in Belgio e nei Paesi Bassi. Tutte le tappe del #colpiscimifelicità tour saranno condivise con continui aggiornamenti nella pagina web www.lucabassanese.it e su facebook.com/lucabassanese.officialsite.

Grazie Luca Bassanese per essere stato con noi.
Grazie a voi!

Info: www.lucabassanese.it

Leave a Reply

1 × quattro =