Acid Brains: As Soon as possibile | Recensione

La band toscana degli Acid Brains ha pubblicato per (R)esisto di Ferrara il nuovo album dal titolo As Soon as possibile. Ecco la nostra recensione

Copertina del disco degli Acid Brains: As Soon as possibile

Acid Brains, As Soon as possibile

As Soon as possibile è il nuovo disco degli Acid Brains pubblicato per (R)esisto.

Gli Acid Brains e la loro scarica punk arrivano direttamente dalla scuderia (R)esisto di Ferrara e non ci fanno di certo rimpiangere il sound indie moderno, morto dentro e vivo solo in apparenza. Fuori da ogni logica di mercato contemporanea gli Acid Brains sputano un disco sincero, diretto, infuocato e pieno di ispirazione ed esperienza dove la chitarra regna da padrona e dove non si riesce quasi mai a distaccare l’orecchio dalla bravura dei musicisti di casa (R)esisto.

Il disco in questione intitolato As Soon as possibile è appunto questo, accellerazioni molto “violente” in un ottimo contesto da sala prove dove riunirsi, bere birra e godere della propria musica fatta di sudore, corde, calli alle dita e voglia di fare. Il disco colpisce per il sound, corposo e ben calibrato allo stesso tempo, non stanca l’ascoltatore e non rende assolutamente difficile l’assorbimento del disco stesso nelle playlist giornaliere che potremmo ascoltare benissimo mentre andiamo a lavoro.

In sintesi gli Acid Brains sono uno stimolo vivente per quelle band che ancora credono nel punk rock e nella musica fatta in un certo modo. Portano avanti il motto del “suonare” al massimo e senza mai stancarsi condividendo un’ideale rock’n’roll fumeggiante che non tramonterà (speriamo) mai. Lunga vita agli Acid Brains.

Gli Acid Brains sono una storica band alternative rock lucchese nata nel 1997. Più di 300 concerti all’attivo con date in tutta Italia e diversi tour all’estero (U.S.A., Inghilterra, Svizzera, Francia, Belgio e Olanda).

Nei 20 anni di carriera, hanno suonato e condiviso palchi con artisti e band di rilievo come One Dimentional Man, Alberto Ferrari (Verdena), Pornoriviste, Maria Antonietta, Malfunk, Simple Mind, Cosmo; Partecipando e vincendo importanti contest come On the rock 2000, Emergenza rock , I Tim Tour 2001 e 2002, Fiera della Musica Azzano Decimo, Italia wave (2006 e 2012), Sziget Home&Sound Fest.

La band toscana è stata inserita per ben 2 volte sul sampler della nota rivista musicale Rock Sound, con il brano “Behind the door” da “The end of the show”(n.86 luglio 2005) e con “Do you wanna hear me?” brano di “Far Away” (n.98 luglio 2006).

Gli Acid Brains sono:

Stefano Giambastiani (voce, chitarra)
Alfredo Bechelli (chitarra)
Antonio Amatulli (basso)
Luca Bambini (batteria)

Social e Contatti

  • www.facebook.com/acidbrains.band
  • www.instagram.com/acidbrains.band

Tagged with: , ,

Leave a Reply

20 + nove =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.