Alessio Santacroce: Migras

Migras disco di debutto come solista di Alessio Santacroce per la Ghost Label Records. Cantautore e artista che si spende per gli altri e lo dimostra anche in questo album…

Alessio Santacroce Migras copertina disco

Alessio Santacroce, Migras

Migras è il primo lavoro solista di Alessio Santacroce, un artista a tutto tondo, autore di canzoni, libri e persino di un format televisivo dedicato alla musica originale.

Tutta questa esperienza si respira in ogni traccia di un disco ottimamente suonato e da avere assolutamente. Voce e testi laceranti danno la parola a un sincero sentimento di rabbia e protesta mai arrogante o presuntuoso.

Santacroce non vuole insegnare niente, ci chiede soltanto di aprire gli occhi sulla terribile deriva che sta deturpando il nostro pianeta. Difficile segnalare una traccia in particolare, sono tutte importanti, è un percorso intimo, ma che ognuno può fare suo.

La notte delle repubblica, col suo incedere travolgente, non lascia spazio al respiro, Bianco miope è una ballata oscura che sul finale si apre al sole e alla sua luce, Mercante d’anime ha un testo perfetto, ogni parola è al posto giusto e racconta verità che tutti conosciamo ma che ci fa comodo non guardare.

Personalmente amo molto la titletrack, una rock ballad che ci ricorda quanto siamo effimeri (un battito di ali) e come sia fondamentale apprezzare quello che abbiamo, anche il solo fatto di respirare l’aria.

Come già detto Migras è anche suonato alla grande, chitarre distorte e riff potenti la fanno da padrone, ma non mancano anche preziosi inserti di chitarra acustica 12 corde che aggiungono colori e sfumature a un prodotto ottimamente confezionato.

Dal vivo Alessio Santacroce si avvale della collaborazione di una super band e quindi vi consiglio di cercare in rete i vari estratti live degli ultimi concerti. Il rock non è morto e per fortuna in Italia c’è ancora chi ha qualcosa da dire lontano dai quei salotti televisivi che stano lobotomizzando intere generazioni.

Per approfondire la conoscenza di questo artista leggi l’intervista: Alessio Santacroce: un disco e il progetto per il Kenya.

Tracklist Migras – Alessio Santacroce

1. Il Gregge
2. La Notte Della Repubblica
3. Clorophille
4. Mercante D’anime
5. Normandy
6. Bianco Miope
7. L’ingiusta Fine Delle Mezze Stagioni
8. La Fiaba Dulcamara
9. Migras

Info: https://www.facebook.com/santacrocealessio

Leave a Reply

diciotto − 15 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.