INTERVISTA | ALICE CAIOLI: quando Sanremo non mente

#Negofingomento è il debutto discografico della cantautrice Alice Caioli dopo il successo di Sanremo Giovani. Da questo suo album ha estratto il singolo Specchi rotti. Noi di Blog della Musica l’abbiamo intervistata

Si intitola #NEGOFINGOMENTO il primo disco ufficiale della bellissima Alice Caioli, cantautrice siciliana che si è imposta all’ultima edizione del Festival di Sanremo nella sezione giovani ricevendo il Premio della Critica Sala Stampa intitolata a Lucio Dalla. A corona di questo brano che ormai conosciamo tutti dal titolo Specchi Rotti di cui vi abbiamo mostrato il video di lancio questa mattina tra le nostre pagine come di consueto ogni giovedì, eccovi il disco ufficiale che raccoglie l’eredità di quella direzione artistica e la sviluppa ulteriormente. Un lavoro americano nelle impronte, con tracce forti di R’n’B ed elettronica a sostenere ogni cosa in un pop di bellissimo respiro internazionale che ormai impera quasi ovunque ma che in questo caso, anche complice questa voce assai ricca di sfumature espressive soprattutto nelle dinamiche rilassate delle strofe, restituisce una personalità che si rende distinguibile e soprattutto riconoscibile. Anche se forse si dimostra troppo criptica e sintetica, eccovi le risposte alla nostra intervista ad Alice Caioli per gli amici di Blog della Musica:

Con “Specchi Rotti” hai conquistato il favore della giuria di Sanremo. Cosa significa per te questo traguardo?
È una grande soddisfazione personale, la dimostrazione a me stessa e a chi amo che ho delle capacità nell’ambito artistico.

Che poi dalla televisione si arriva ovunque… funziona davvero così?
In realtà non funziona proprio così, certo, la televisione è una grande vetrina, un grande trampolino di lancio, ma la medaglia ha sempre due facce, una più bella ed una meno, ci sono due probabilità, emergere e rimanere, o cadere nel dimenticatoio, la televisione non ti protegge dalla caduta.

E tu che sei arrivata proprio dalla televisione dei Talent… guardandoti indietro che percorso è stato?
Questo è stato il percorso migliore che potessi fare, il più giusto per me, che ho voglia di far prevalere il mio lato artistico cantautorale, mi sono sentita libera di essere Alice, e la libertà di essere se stessi è fondamentale.

Un esordio dal titolo forte: “#NEGOFINGOMENTO”. Via le maschere oppure finalmente impariamo a farci pace?
Fare pace con le maschere e toglierle sono due cose molto difficili, bisogna farci pace e dopo toglierle, negofingomento è proprio questo, un tentativo disperato di affrontare se stessi e gli sbagli e la parte peggiore delle cose più belle.

L’estate è tempo di concerti… sarai in tour?
Si il tour è già iniziato e ne sono molto entusiasta, amo il contatto con il pubblico e donarmi, è gratificante.

Info: https://www.facebook.com/alicecaioliofficial/

Leave a Reply

1 × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.