AlmaCanta: Let the spirit bring you home | Disco

copertina del disco degli AlmaCanta, Let the spirit bring you home

Gli AlmaCanta hanno pubblicato il loro nuovo album dal titolo Let the spirit bring you home disponibile da fine 2023, registrato grazie al successo registrato nella piattaforma Produzioni dal Basso

Let the spirit bring you home, il nuovo disco di Zaira Zingone e Graziano Solinas, fondatori del progetto AlmaCanta, è uscito il 7 dicembre 2023 in formato fisico e dal 20 dicembre 2023 si può ascoltare e acquistare in digitale su tutti i principali music stores online.

L’album è stato registrato grazie a più di cento sostenitrici e sostenitori tramite la piattaforma di crowdfunding Produzioni dal Basso. Il cd è attualmente disponibile presso Libreria Messaggerie Sarde a Sassari, Libreria Cyrano ad Alghero e Libreria Koiné a Porto Torres ed è stato presentato il 23 dicembre a Osilo h 18.00, nell’incantevole spazio della Scuola di musica “La Rosa di Calliope”, ospite dell’Ass. Cult. “Il Respiro dell’arte”, all’interno della rassegna “Il Tè con l’Artista”.

AlmaCanta nasce in Sardegna, precisamente tra Sassari e Alghero, nel 2010, dall’incontro tra Zaira, cantante, autrice di testi e performer, e Graziano, compositore, pianista e fisarmonicista.

Dalla loro collaborazione estemporanea si sviluppa invece una storia che arriva fino a oggi, nel 2023, con tre dischi all’attivo: Legàmi, Revive e, appunto, Let the spirit bring you home.

Il duo, insieme ad una band d’eccezione anche in questo ultimo lavoro, dipinge visioni, speranze, sogni, e le molteplici emozioni del vivere, in continua trasformazione.

Ascolta il disco Let the spirit bring you home su Spotify

«Sarà come volare sui tetti delle case – raccontano i due artisti Zaira Zingone e Graziano Solinas accarezzare con lo sguardo ogni paesaggio, mutamento, peculiarità, consapevoli della bellezza, della poesia struggente del vivere, sapendo che la sofferenza non dovrebbe mai andare sprecata, ma diventare luce, visione, grazia. Lasciare che lo spirito ci porti a casa, nel vivere come profondamente si desidera.»

Nelle note di copertina, curate dal M° Gabriele Verdinelli, si legge: “E nel mondo di AlmaCanta ci si perde volentieri, dietro un’immagine, una metafora dei testi o una modulazione insolita che spezza le care, vecchie buone abitudini. Tra l’altro non si ha alcuna fretta di ritrovare la strada, curiosi e in attesa del prossimo incontro, in un piccolo/grande viaggio in cui il percorso è sicuramente non meno importante della meta. È un viaggio che paradossalmente riporta a casa, alle proprie radici, alla semplicità della vita concreta, non mediata da rappresentazioni virtuali; il tutto è immerso in una serena spiritualità laica, un umanesimo dell’individuo integrato nella natura e prima causa del proprio destino.”

«Stavamo lavorando al disco da almeno due/tre anni – spiegano gli AlmaCantac’è stata la pandemia mondiale, la vita ci ha messi alla prova in molti modi… Per questo continuiamo a dire che ”Let the spirit bring you home” è un album di apertura alla bellezza, alla grazia e al potere trasformativo insito nella vita stessa, in ognun* di noi. Un disco blues e non solo, che accarezza e invita ad avanzare, a fare, a essere finalmente ciò che si è. Non domani, adesso. Da questo momento in poi. – e continuano – Il disco è dedicato a Maria Rosaria Nuvoli, cara amica e donna di grande forza, sempre pronta a sostenere e incoraggiare le persone, che ci manca ogni giorno. E a chi cerca sé, a chi vuole costruire la pace. Ringraziamo profondamente tutt* coloro che ci hanno sostenuto su Produzioni dal basso e agli eventi live – concludono Zaira e Graziano – durante la campagna di raccolta fondi: senza di loro non saremmo potuti entrare in studio di registrazione. Un enorme grazie ad Attilio Lombardo, fonico di grande sensibilità e competenza, al fotografo Marcello Dongu che ha arricchito con i suoi scatti il booklet del disco, e al videomaker Daniele Diana che ha ripreso il backstage dei giorni in studio di registrazione e curato il nostro primo videoclip.»

Con AlmaCanta suonano nel disco: Lorenzo Sabattini, basso e contrabbasso; Andrea Lubino, percussioni e batteria; Gian Piero Carta, sax e clarinetto; Marcello Peghin, chitarra; Francesco Piu, chitarra special guest; Davide Soddu, violino special guest. L’album è disponibile online su tutte le migliori piattaforme di streaming e in formato fisico alla Libreria Messaggerie Sarde a Sassari, Libreria Cyrano ad Alghero e Libreria Koiné a Porto Torres.

Social, Streaming e contatti

  • Facebook: https://www.facebook.com/AlmaCantaOfficialPage/
  • Instagram: https://www.instagram.com/almacanta_officialinstapage/
  • Spotify: https://open.spotify.com/intl-it/artist/2kDvwaMyULrj8wrRIF1WXo?si=Va-UM5dLSZGe3C7d_XC_0w

Tagged with: ,