Are You Real?: Songs from my imaginary youth

Are You Real? ha ripubblicato Songs from my imaginary youth, il suo secondo album, con una bonus track e soprattutto stampandolo per la prima volta su cd con un artwork d’autore a cura di Mara Cerri. Le emozioni si moltiplicano anche se la sostanza resta la stessa

Copertina del disco di Are You Real? - Songs from my imaginary youth

Are You Real?, Songs from my imaginary youth

Andrea Liuzza è un artista a tutto tondo: polistrumentista, compositore, produttore nonché proprietario dell’etichetta indipendente Beautiful Losers, conosce tanto gli aspetti creativi della musica quanto quelli che circuitano intorno ad essi, compresi i videoclip. Il suo alter ego musicale è Are You Real? e con questo nome d’arte il cantautore veneziano ha dato vita ad un primo lavoro, Songs of innocence, nel 2012, cui ha fatto seguito nel 2016 il suo secondo album, Songs from my imaginary youth, pubblicato inizialmente solo nel formato digitale, come spesso accade ai giorni nostri.

Da qualche mese, però, l’artista ha deciso di dare una vera e propria nuova vita al suo secondo disco ripubblicandolo con la sua etichetta e per la prima volta stampandolo su cd. Per l’occasione tutte le tracce sono state rimaneggiate e perfezionate nei suoni ed è stata poi aggiunta, come ciliegina sulla torta, una traccia inedita, Elephant serenade, che si inserisce e completa perfettamente il già coinvolgente lavoro fatto da Are You Real? nella prima versione del disco.

Come se non bastasse, inoltre, Andrea Liuzza ha coinvolto una illustratrice straordinaria come Mara Cerri, che molti avranno avuto il piacere di scoprire con Orecchio Acerbo, Fabbri, Il Manifesto, Internazionale e altre realtà di questo calibro, chiedendole di rielaborare l’artwork dell’album: ne è risultato un booklet che rispetta l’originale del 2016 accrescendo l’eleganza dei tratti.

Questa è l’edizione che ci troviamo di fronte in questo momento, che mantiene la scrittura multiforme già apprezzata nella prima edizione, tra le ballate delicate (Run, Behind your eyelids, There was a man, I kissed Alice) e le vampate elettriche dall’anima punk (Shaman’s Punk e I don’t wanna die young) tra le quali si muovono brani intermedi sfumati, tra cui rientra anche il nuovo singolo Elephant serenade, che trasporta tra suoni liquidi e colori pastello che ricordano scenari inglesi.

Tra le influenze di Are You Real? si riconoscono le pulsioni acustiche e ruvide di Daniel Johnston o di Mark Linkous e i suoi Sparklehorse ma anche le suggestioni dei Pink Floyd a cui è dovuto qualche riff e l’utilizzo tenue ma incisivo di tastiere ed effetti elettronici. Complessivamente questa seconda edizione dell’album conferma, smussa e perfezione quanto già pubblicato nel 2016 ma soprattutto mostra l’attenzione e la cura che Andrea Liuzza dedica ad ogni dettaglio della sua produzione.

Ascolta Songs From My Imaginary Youth su Spotify

Social, Streaming e Contatti

  • SITO WEB: www.areyoureal.it
  • FACEBOOK: @areyourealmusic
  • INSTAGRAM: @areyourealmusic
  • BANDCAMP: https://areyourealmusic.bandcamp.com
  • YOUTUBE: http://www.youtube.com/c/AreYouReal
  • SPOTIFY: https://open.spotify.com/album/6XfdngHWyVDLGQWcxmeczq?si=zlBlZMnbRdWzHf8c7vga9w

Leave a Reply

17 + 7 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.