INTERVISTA | BANANA JOE: il “SuperVintage” del futuro

Il trio genovese Banana Joe esordisce nel mondo musicale con SuperVintage da cui hanno estratto Tara con il video che troverete tra le nostre pagine. Eccovi l’intervista ai Banana Joe

Prendiamo il passato, dal grunge al post-punk. Prendiamo il futuro dei power trio ed incolliamo il tutto insieme restando comodamente seduti nel vostro bar di provincia. La miscela sembra esplosiva e se dopotutto non mancasse neanche della buona melodia direi che questo disco va ascoltato dall’inizio alla fine senza troppe pause nel mezzo. Si intitola SuperVintage ed è l’esordio dei BANANA JOE, un trio genovese che dalla psichedelia degli anni ’70 si teletrasporta fin qui. Dalla scena indie finalmente qualcosa che non puzza di elettronica spietata ma ha il sudore della musica suonata per davvero. Un bellissimo ascolto e tra le nostre pagine anche il bellissimo video di Tara. Rapida e indolore questa chiacchierata:

Provincia. Meccanica di violenza o ispiratrice di buone cose?
Esclusivamente ispiratrice di buone cose con meccanica di violenza, bisogna entrare a gamba tesa dentro i contesti altrimenti non si emerge di un centimetro.

Scappare dalla provincia, da quel bar o tornarci per scappare dai mostri del centro città?
La provincia rimane comunque la base, ma i mostri li trovi ovunque, ovviamente il bar di provincia è più confidenziale…

E in altre parole: il futuro sarà del progresso o sarà un Supervintage come si deve?
Supervintage è progresso se ci metti una piccola percentuale di te stesso che lo caratterizzi altrimenti risulta progresso superficiale.

Tara: una maledetta contrapposizione tra i sogni e la realtà. Da artisti e poi da uomini di questa quotidianità: come si vive in questo equilibrio precario?
Allo stesso modo ma in formule diverse, i problemi rimangono problemi anche quando mettiamo i vestiti di scena.

Info: https://www.facebook.com/BananaJoeOfficial

Leave a Reply

14 + diciassette =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.