Be a Bear: WAKE UP! | Video

Be a Bear, bolognese dalla personalità poliedrica e dallo stile goliardico, un progetto originale e divertente, semplice ma efficace. Ecco il video di WAKE UP

Be a Bear, ha pubblicato il singolo e video WAKE UP.

Presenta canzoni dal sound elettronico associate a immagini ben selezionate che diventano la “voce” dei suoi brani. Far sorridere, far riflettere, far fluire energie positive gli obiettivi… vi sembrerà di sentirla con gli occhi la pioggia!

C’è bisogno di venire da Brooklyn? Dai quartieri alternativi di L.A.? Dalla “Cisco” di Kerouac? Dai sobborghi underground di Liverpool? Da Spitalfields Market dopo aver mangiato un panino di carne d’agnello della macelleria ebraica? Dal canale dell’Ourc e i suoi capannoni di musica elettronica? Per fare cose belle e come si deve, dico di no.

Be a Bear viene da Bologna. Dopo 15 anni passati a suonare con la ska-rock band de Le Braghe Corte nasce Be a Bear da un’idea molto semplice: usare mezzi alla portata di tutti, in questo caso il web, i social e soprattutto un iPhone, per creare video e musica. Un sound elettronico dalle influenze rock a cui l’orso associa una scelta di immagini che diventano la voce, il catalizzatore dei suoi brani con una coerenza tale che pare provengano direttamente dalla musica stessa.

Un cerchio che si autoalimenta, in cui il motore sono le emozioni e le esperienze di vita che da essa scaturiscono e che a loro volta sono carburante del tutto ecologico per creare qualcosa di semplice e molto efficace.

Be a Bear è un nome totemico le cui radici s’infilano in un viaggio fatto in Canada a contatto con il popolo indiano, la tribù dei Mohawk, il clan dell’orso; un popolo che non ha mai smesso di ascoltare la propria terra e Be a Bear, quando lo ascolti, è come se ti dicesse di ascoltare la Tua di terra.

«Quando ho scritto Wake Up! – ci racconta – quello che cercavo era un sound dolce e spensierato che potesse far pensare a qualcosa di ordinario ma anche a qualcosa di straordinario! L’obbiettivo della canzone infatti è far riflettere sul fatto che dovremmo “prendere più seriamente certe cose”, quelle cose che crediamo così piccole, quelle che spesso ci dimentichiamo perché travolti dal troppo lavoro, dallo stress e dai tanti impegni. Ma sono proprio queste piccole cose, le nostre semplici passioni, i 5 minuti che ci prendiamo per noi, che ci fanno vivere meglio, più sereni, più leggeri e soprattutto più “naturali”».

Info: https://www.facebook.com/BeABearMusic

https://m.youtube.com/channel/UCGC_hmwkJskqDZDFQ7bdVtw

Leave a Reply

due × 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.