INTERVISTA | La “Coerenza” dei Before Bacon Burns

Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con i Before Bacon Burns, band di Monza che ha di recente pubblicato un nuovo singolo dal titolo Coerenza, confermandosi ancora una volta tra le realtà più interessanti della scena rock in Italia, tra Zen Circus, Ministri e Giorgieness. In attesa di un nuovo album in uscita questa primavera, ecco cosa ci hanno raccontato…

Before Bacon Burns, ovvero “prima che il bacon si bruci”. Avete voglia di spiegarci la ragione di questo nome?
La scelta del nome è abbastanza casuale: avevamo chiesto a un sito per creare nomi di band casuali di aiutarci a trovare qualcosa con dinosauri (chissà perchè) e, dopo aver ricevuto come responso Before Dinosaurs Burns, complice la passione per il canale youtube EpicMealTime e il bacon abbiamo scartato i dinosauri anche per rendere più efficace una eventuale abbreviazione del nome.

All’epoca del vostro debutto cantavate in inglese, poi nel 2016 avete pubblicato il vostro primo album in italiano: La musica elettronica è il futuro. A cosa è dovuto questo cambiamento nella scelta linguistica?

Crediamo di aver fatto il classico percorso del musicista italiano medio: le cose che fanno all’estero sono più fighe 🡪 faccio cose in inglese 🡪 ma quanti gruppi fortissimi ci sono nel sottobosco musicale italiano? 🡪 allora faccio cose in italiano. In realtà, preferiamo utilizzare l’italiano anche per una questione comunicativa di base: non siamo inglesi, ci sembra giusto usare la nostra lingua e le sue bellezze per esprimerci.

Sono presenti a Monza dei luoghi di ritrovo che possano in qualche modo identificare una scena rock locale?
Frequentiamo da tantissimi anni ormai la realtà musicale che ruota attorno allo studio dove proviamo e registriamo, il Frequenze.
Qui abbiamo conosciuto moltissime rock band ed abbiamo avuto l’occasione di condividere diverse volte il palco durante le serate organizzate nel circolo Arci accanto, l’Arci Scuotivento.

Come vi siete sentiti ad avere la possibilità di suonare sullo stesso palco dei Radiohead e James Blake?
In realtà abbiamo condiviso lo stesso evento, suonando nel bellissimo palco allestito in stile steam punk dall’organizzazione del BRF (Brianza Rock Festival) esattamente di fronte al palco principale degli I-Days di Monza.
Il concetto rimane però lo stesso: è stata una figata incredibile, siamo stati felicissimi e soddisfattissimi della possibilità di vivere una giornata intera da artisti in un festival, tra back stage, soundcheck e l’emozione del live.

In che modo la vostra musica si è evoluta rispetto agli inizi?
Sicuramente un grande punto di svolta è stato il passaggio dall’inglese all’italiano, come avete sottolineato anche voi.
Poi si possono notare tanti piccoli cambiamenti, segno di crescita, soprattutto nella logica degli arrangiamenti e nelle scelte di mix: prima ci tenevamo a sparare i volumi fortissimo tutti, sia in sala prove che nella resa sul disco. Adesso riusciamo a curare di più anche questo aspetto di “economia acustica”, sia in termini di volumi che in termini di “spessore” delle parti, meno sovrapponibili e più dirette.

Cosa non dobbiamo aspettarci dal vostro prossimo album?
Noia e cose scontate. Non le avrete mai.

E invece avete voglia di parlarci del vostro processo creativo? Qual è il vostro modus operandi nella creazione di un nuovo album?
Diamo forma al caos. Prima si suona tutti insieme pezzi diversi, idee, frammenti…chi più ne ha più ne metta. Registriamo tutto con lo zoom, riascoltiamo a distanza di una settimana: se ci piace si prosegue e si rifinisce e riarrangia il tutto, altrimenti si butta via. Si ripete a piacere per almeno 7 volte e poi si va in studio dopo una passata da un bravo produttore artistico.

Tornerete con qualche nuovo live in occasione dell’uscita del disco?
Torneremo, più forte (e forti) di prima. L’8 Marzo sicuramente saremo al Pending Lips Festival, un contest organizzato dai bravissimi Costello’s. Poi abbiamo in ballo una data bella bella per la release dell’album, su cui per il momento non vogliamo dire niente però. Il resto lo stiamo costruendo in questi giorni.

Social e Contatti

  • Instagram: https://www.instagram.com/beforebaconburns/
  • Facebook: https://www.facebook.com/BeforeBaconBurns/

Tagged with:

Leave a Reply

15 − 11 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.