INTERVISTA | Beggei: il ghostproducer si svela al mondo

BEGGEI dopo l’esperienza da ghostproducer, si svela con la pubblicazione del singolo The Puppeteer per l’etichetta Flex Up Records. Ce ne parla nell’intervista a Blog della Musica

Benvenuto BEGGEI su Blog della Musica. Per chi ancora non ti conosce puoi, in poche righe, presentarti? Chi si nasconde dietro a BEGGEI?
Ciao a tutti! Sono un dj/producer che vive con la passione per la musica sin dalla tenera età, con l’obiettivo di far divertire il pubblico grazie alle mie produzioni e dj set nei club.

I tuoi inizi con la musica come sono stati?
Ho intrapreso il mio percorso musicale sin da giovanissimo ascoltando le turbolenze elettroniche di artisti internazionali provenienti dagli Usa e dai paesi anglosassoni.
Da quel momento ha avuto origine il mio progetto, ascoltando, sperimentando la notte e allenandomi con il primo mixer.

Quali i tuoi primi ascolti musicali? Quali quelli di adesso?
Sin dall’inizio mi son fatto influenzare dal genere elettronico di artisti come SWEDISH HOUSE MAFIA, DAVID GUETTA ecc, arrivando ad ascoltare e produrre generi TRAP /DUBSTEP / FUTURE, seguendo producer tra cui il grande SKRILLEX, EXCISION e molti altri che apprezzo nella scena.

Mi incuriosisce il tuo essere stato un ghostproducer… raccontaci qualcosa.
Ho dedicato parecchi anni alla ghost produzione, rimanendo “dietro” a diversi artisti, ma ho finalmente deciso di mettere in primo piano me stesso come produttore/dj  e non più come ghost.

The Puppeteer è il tuo nuovo singolo. Ce ne parli?
The Puppeteer è il brano che anticipa il mio nuovo progetto artistico, con cui ho voluto far assaporare agli ascoltatori le sonorità trap/future bass che caratterizzano il mio progetto. Per me è una produzione molto fresca, soprattutto perchè accompagnata da un vocal femminile, che lo distingue dalle comuni produzioni trap e future bass.
Il singolo è uscito sull’etichetta Flex Up Records, che recentemente ha rilasciato per Major Lazer i remix di Know No Better EP, è disponibile su tutti i digital store, Spotify e su Youtube con il video ufficiale.

Che strumentazione utilizzi? C’è un suono particolare che ricerchi e che vuoi trasmettere?
Utilizzo Ableton, accompagnato da una tastiera AKAI advance 49, AKAI mpc live, ARTURIA analog lab ed altri hardware. Spesso campiono diversi suoni per poi rielaborarli e creare una fusione con il mio sound.

Il tuo singolo The Puppeteer prelude ad un disco? Ci puoi anticipare qualcosa?
The Puppeteer non anticipa un disco, ma è il singolo con cui ho voluto presentarmi al grande pubblico, per avvicinarli al mio mondo musicale.

I prossimi progetti di BEGGEI?
Sto lavorando a diversi progetti che a breve avrò il piacere di presentarvi!
Vi consiglio di restare aggiornati sulle mie pagine social: www.beggeimusic.com facebook.com/beggeimusic – @beggei_official.

Grazie BEGGEI per essere stato ospite di Blog della Musica
Grazie a voi per l’ospitalità!

Info: https://www.facebook.com/beggeimusic/?fref=ts

Leave a Reply

10 − uno =