“Supernova”: la popolarità di Capitan America

Dopo aver visto il video di Universo, eccovi una bella intervista con Andrea Chiarini nei panni di Capitan America che ci parla di Supernova…

Questa mattina vi abbiamo mostrato il video del singolo Universo che sta cavalcando inarrestabile verso le 700.000 visualizzazioni. Dietro tutto questo c’è la firma e il nome di Andrea Chiarini che, a detta sua, spera di restare ancora per molto nei panni di Capitan America. Ed è proprio così che si fa conoscere e da voce alla sua musica: Supernova è il quarto disco prodotto tra Italia e America, tra quel certo modo di vedere il pop e quel bel gusto di essere futuristici nel presente. Resta solo da capire quanto il vero mercato discografico sia o meno interessato a fare la guerra sotto la protezione di Capitan America. L’intervista di Blog Della Musica

La ricetta segreta di Capitan America…?
Costanza, determinazione e creatività.

Da Agnese ad oggi… il primo grande cambiamento?
Il genere sicuramente… ma quello che è cambiato è il fatto che prima non sapevo bene dove sbattere la testa. Ora so dove voglio arrivare e come arrivare. E’ solo questione di tempo.

Senti ci incuriosisce il tuo contatto e collaborazione con molti grandi nomi che però hanno uno stampo decisamente lontano da questo che conosciamo. Hai lavorato con Venditti, con Gianna Nannini, con Giovanni Allevi e tanti altri. Com’è stato? Ma soprattutto in che modo tutto questo ha coltivato quel che sei ora?
Ho collaborato con loro in veste di promoter e di organizzatore. Ho “studiato” il loro approccio professionale alla musica, con gli addetti ai lavori.
E’ stata un occasione per conoscere un mondo che fino a quel momento avevo soltanto immaginato.

Jay Franco e Tom Coyne. Come li hai catturati per la tua produzione?
Abbiamo inviato con il mio producer Alessandro Vagnoni, i mix dei pezzi allo Sterling di New York. Dopo qualche settimana mi hanno comunicato che volevano lavorare su un paio di pezzi. Siamo rimasti a bocca aperta. Una bella sfida.

Questo singolo su youtube non smette di collezionare views. Arriverai al milione?
Sicuramente arriverà al milione, spero che lo superi. 😀

Come il presidente l’avevamo conosciuta qualche tempo fa. Dunque un disco anche, in qualche modo, politico?
Mha… la politica non è una cosa che amo, soprattutto nelle canzoni. Più che altro è un pezzo che sfotte in maniera ironica una classe sociale, è anche un po’ la visione dell’italianio medio. Più che una critica è uno scherzo. Amo trattare dei temi delicati in maniera molto leggera ma non superficiale. La musica per me rappresenta una forma di svago e divertimento. Non deve far pensare troppo. Serve come spunto.

Leave a Reply

4 × cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.