INTERVISTA | Claudia Cantisani e il suo “weekend”

La cantautrice Claudia Cantisani intervistata da Blog della Musica ci parla del suo nuovo album intitolato Non inizia bene neanche questo weekend che segue il suo primo lavoro Storie d’amore non troppo riuscite. Ecco l’intervista

Claudia Cantisani benvenuta su Blog della Musica. In poche righe ti puoi presentare ai nostri lettori?
Sono una cantautrice swing che non si prende troppo sul serio. Mi piace giocare con le parole e comunicare immagini attraverso di esse. Ci riesco?… Chissà…

I tuoi inizi con la musica come sono stati?
Oggi non è più contemplata, ma io la mia gavetta l’ho fatta eccome, dalla band di paese fino ai piano bar di navi e villaggi turistici. Suonare oggi al Blue Note ha un sapore ancora più esclusivo.

Claudia, abbiamo ascoltato il tuo nuovo singolo Non inizia bene neanche questo weekend, un brano bello e fresco che ti riaccende il buonumore. Ce ne parli?
Anche gli aspetti della vita meno gradevoli, hanno un lato buffo e grottesco, basta cambiare il punto di vista. Questo vale anche per quei venerdì che iniziano storti e preannunciano un weekend non proprio esilarante.

Dal brano si denota una vocalità incredibilmente pulita e potente. Quanto studio c’è dietro?
C’è prima un fiero e faticoso diploma in canto lirico e poi il Vocal Power di Elisabeth Howard ha fatto il resto.

Questo singolo ha anticipato l’album dal titolo Non inizia bene neanche questo weekend uscito il 10 Marzo. Che disco è questo nuovo lavoro di Claudia Cantisani?
Anche nel mio nuovo lavoro, come nel precedente, racconto storie. Come dico spesso durante i miei concerti, non è necessario andare in India o in Tibet a cercare un’illuminante ispirazione, ma basta guardarsi intorno e scatenare la curiosità.

Guarda il video di Non inizia bene neanche questo weekend di Claudia Cantisani

Se potessi ascoltare un unico brano del tuo nuovo disco, quale dovrei ascoltare? Perché?
Non inizia bene neanche questo weekend, che poi è il brano che dà il titolo al disco. Perché? Prova a bere dell’ottimo champagne dopo uno strategico digiuno e poi ne parliamo!!

Parlaci ora dei testi dei brani di Non inizia bene neanche questo weekend. A chi si rivolgono? Cosa ci raccontano?
Come ho già detto in precedenza racconto storie, mie e di altri, e mi rivolgo a chi queste storie le fa sue. Per sapere cosa raccontano tocca comprare il disco o, meglio ancora, venire ai miei concerti!

E le sonorità musicali invece? Rispecchiano quelle soul blues e swing del singolo o ci sono delle sorprese?
Il singolo è un blues, il resto strizza l’occhio un po’ ai nostri cantautori e un po’ al caro vecchio swing che tanto ci mette di buonumore.

Tra le note di copertina dell’album troviamo alcune parole di Sergio Caputo. Raccontaci come l’hai conosciuto e che tipo di collaborazione artistica è nata.
Ho conosciuto Caputo ad un suo concerto semplicemente omaggiandolo con un mio disco (il precedente Storie d’amore non troppo riuscite). A distanza di anni lui ha ricambiato l’omaggio regalandomi le sue note di copertina.

Quali sono i tuoi prossimi progetti?
Il prossimo 8 aprile presentazione ufficiale del disco al Blue Note di Milano. Accorrete numerosi! Poi… si vedrà

Grazie Claudia Cantisani per essere stata con noi di Blog della Musica

Info: https://www.facebook.com/Claudia-Cantisani-151534341950/

Leave a Reply

diciassette − dodici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.