Comelinchiostro: Facile | Video

Comelinchiostro ha pubblicato il singolo e video Facile estratto dal suo disco d’esordio Di che cosa hai paura?

Facile è il singolo di Comelinchiostro estratto dall’album di debutto Di che cosa hai paura?

Questo è un brano che parla del cammino interiore che affrontiamo attraverso le nostre emozioni, i nostri sogni e le nostre paure. Un sentiero, questo in fondo è la nostra vita: lungo, corto, in salita, in discesa, può essere in molti modi, ognuno ha il suo, ma sempre di andare si tratta.

C’è un mondo da scoprire davanti a noi, bisogna soltanto continuare a camminare senza avere paura delle difficoltà e soprattutto non avere fretta di arrivare. Tutto sommato alla fine ci rendiamo conto che è più facile di quello che sembra.

Il brano di Comelinchiostro anche se strizza l’occhio all’indie-pop italiano (Stato Sociale, Appino) è fortemente contaminato dalle atmosfere sognanti ed eteree tipiche del pop elettronico del nord Europa (Sigur Ros) e dal pop di matrice anglosassone (Coldplay, Matt Corby, Damien Rice) soprattutto per quello che riguarda il modo di usare la voce.

Comelinchiostro (Giorgio Bravi) è un cantautore del Montefeltro. Influenzato dal Teatro Canzone di Giorgio Gaber e Sandro Luporini, dal Folk e dal cantautorato italiano ma fortemente contaminato dal Pop elettronico del nord Europa e dall’indie-pop italiano.

Inizia a scrivere all’età di 14 anni (canzoni, racconti e poesie) ma nel frattempo si appassiona al teatro di strada e alla commedia dell’arte maturando esperienze da attore e da regista. Alla fine del 2017 esce il primo singolo da solista (Chissà) e all’inizio del 2018 il secondo di cui possiamo vedere qui il videoclip.

Entrambi i suoi ultimi due singoli entrano tra i sessanta semifinalisti delle audizioni Live di Musicultura 2018.

L’album Di che cosa hai paura? pubblicato il 9 marzo del 2018 è composto da otto tracce prodotte insieme a Livio Boccioni che conducono ad un viaggio dentro il cuore dell’essere umano, senza la certezza di poter tornare con delle risposte. Attualmente Comelinchiostro è al lavoro sulla produzione del suo secondo disco.

Testo Facile – Comelinchiostro

Facile, facile
Come una pallina che rimbalza
Facile, facile
La principessa di una favola
Facile, facile
Come i regali di natale
Facile, facile
Come un fiume con l’acqua limpida

Forse così facile non è
Siamo nati per complicare tutto
Ci scordiamo che nel mondo un lato bello c’è
E vediamo soltanto quello brutto

Così resto seduto ad aspettare il sereno
Nel sentiero che divide il nulla
Dalla fine dell’arcobaleno

A volte non mi sembra facile
La mia pallina non rimbalza più
Nella favola che mi hanno raccontato
La principessa è innamorata del drago

Il regalo di natale che ti avevo domandato
Forse non l’ho meritato
Da quel fiume ho imparato una lezione
Quando ho visto il divieto di balneazione

Così riprendo il viaggio alla ricerca del sereno
E mi rimetto con pazienza a camminare
Sull’arcobaleno

Credits

Parole e Musica di Comelinchiostro
Prodotto da Comelinchiostro e Livio Boccioni
Artigiano dei Suoni – Livio Boccioni (The Convent Recording Studio)
Mastering – Claudio Pisi Gruer Mastering
Videomaker – Comelinchiostro
Artwork – Sabrina Sideri

Hanno Suonato:

Violoncello – Daniela Savoldi
Chitarra Elettrica e Basso Elettrico – Livio Boccioni
Pianoforte, Tastiere e Synth – Alessandro “Mr Poto” Esposti
Tromba – Enrico Lupi
Batteria – Gabriele Mohamed Galal
Chitarra Acustica e Voce – Comelinchiostro

Vocal Coach – Davide Piludi Verdigris

…un ringraziamento particolare a Daniela Savoldi per la straordinaria professionalità e dolcezza con cui affronta la vita e il lavoro

Info: www.facebook.com/Comelinchiostro/

Leave a Reply

sedici − 10 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.