Demagó: Il mio demone | Video

I Demagó fuori con il singolo e videoclip Il Mio Demone, pubblicazione disponibile da febbraio 2021 che anticipa il nuovo disco della band umbra

Il Mio Demone è il primo singolo, che anticipa il nuovo disco Ferite della band umbra Demagó, disponibile dall’1 febbraio 2021 su tutte le piattaforme digitali e dal 5 febbraio in rotazione radio e video, pubblicato e distribuito da (R)esisto.

I Demagó sono un gruppo formatosi nel 2013 a Città di Castello in provincia di Perugia, dall’idea di Carlo Dadi (chitarra), Moreno Martinelli (chitarra) e Emanuele Bruschi (voce). Negli anni si sono susseguiti vari componenti all’interno del progetto che hanno contribuito al raggiungimento di obiettivi comuni. Oggi la line-up di cinque elementi vede Marco Signorelli (batteria) e Luca Moscatelli (Basso).

All’attivo un disco autoprodotto intitolato Linea di confine pubblicato nell’ottobre 2015 contenente nove brani interamente scritti ed arrangiati dal gruppo che spaziano da un rock più vivace ad atmosfere più cupe e profonde.

Il tour promozionale colleziona molte date nel centro Italia, vantando aperture ad artisti come Roy Paci & Aretuska, Rezophonic, Pinguini Tattici Nucleari ed il Banco del Mutuo Soccorso.

La frequente attività del gruppo porta all’incontro con l’etichetta ferrarese (R)esisto Distribuzione che getta le basi per un nuovo disco, prodotto da Michele Guberti e Massimiliano Lambertini, con la partecipazione di Manuele Fusaroli, produttore di alcuni dei maggiori dischi indie italiani, presso il Natural HeadQuarter Studio di Ferrara.

Testo Il mio demone – Demagò

Sarà che io ci penso sempre
a come tutto passa
resto fermo e imprigionato
da così tanta velocità
Sarà che a volte son vigliacco
critico il mondo
ma per renderlo migliore
devo prima crederci io
Voglio perdermi nel sonno
Voglio incontrare il mio fantasma
chiedergli se c’è una luce
un faro o un qualche cazzo di lampione
che illumini la mia oscurità
Chiedergli se è vero che sprofondare nell’abisso
è necessario per vedere la tua anima
Demone, demone
sei ancora qua
Sarà che quando tocchi il fondo
quel che resta è una bottiglia vuota
mi ci son specchiato
ho visto due facce e un aldilà
E da lì da quel riflesso
che mi guarda inorridito
scorgo un tiepido sorriso
un lieve accenno si serenità
Chiedergli se c’è una luce
un faro o un qualche cazzo di lampione
che illumini l’oscurità
Chiedergli se è vero che sprofondare nell’abisso
è necessario per vedere la tua anima
Demone, demone
sei ancora qua

I Demagó sono:

  • Carlo Dadi (chitarra)
  • Moreno Martinelli (chitarra)
  • Emanuele Bruschi (voce)
  • Marco Signorelli (batteria)
  • Luca Moscatelli (Basso)

Credits

  • Registrato e mixato da Michele Guberti presso il Natural HeadQuarter Studio di Ferrara
  • Prodotto da: Michele Guberti, Manuele Fusaroli, Massimiliano Lambertini e Demagó
  • Distribuzione e promozione: (R)esisto
  • Riprese video/Photo director: Ilaria Passiatore e Michele Guberti
  • Montaggio video/Post produzione: Ilaria Passiatore e Michele Guberti
  • Protagonisti: Laura Massetti e Luca Pasqui

Social, Contatti e Streaming

  • Instagram: www.instagram.com/demago_band
  • Facebook: www.facebook.com/demagoband
  • Spotify: https://open.spotify.com/track/6WQogAi5W3HteQKZNnTSb4

Tagged with: ,

Leave a Reply

venti + 20 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.