Deniàn: Cosa è giusto o no | VIDEO ANTEPRIMA

Cosa è giusto o no è il nuovo video singolo dei Deniàn che esce per l’etichetta Tana del Rascal Records. Blog della Musica ve lo propone in anteprima

I Deniàn pubblicano il nuovo singolo e video Cosa è giusto o no, un brano che anticipa l’album in uscita ad ottobre per la Label Tana del Rascal Records

Cosa è giusto o no racconta la storia, dal punto di vista de “la cameriera”, di una persona apparentemente di successo che poi perde tutto, pagando il conto a quello che è l’inesorabile ed unico vincitore di sempre, il tempo.

Il bancone di un bar può essere un ottimo punto di vista dal quale osservare il comportamento delle persone. Le motivazioni che ci portano a fare cose apparentemente senza senso sono molteplici e spesso nascondono dalle insicurezze e da problemi più profondi. La sensazione di inadeguatezza dell’uomo in quanto “animale sociale” che porta al desiderio di uniformarsi, per sentirsi accettato, o ancora, accumulare status symbol per essere riconosciuto come vincente, sono tutte facce della stessa medaglia, tutte raccontano storie diverse ma con una fine molto simile. La ricerca della felicità deve passare attraverso le piccole cose, perché, quasi sempre, il lusso ha un prezzo ben più alto di quello di mercato.

C’è chi osserva, chi giudica, chi entra e se ne frega ma, alla fine, tutti quanti sono lì con la stessa domanda in testa, senza ovviamente riuscire a darsi una risposta. Ma sanno che, anche se con ruoli diversi, sono tutti imbarcati sulla stessa nave per lo stesso viaggio… “La vita è effimera”.

La band Deniàn è il risultato di 5 anni di lavoro, portato avanti da Alberto Checcacci, autore insieme ad Andrea Neri, di musiche e testi.

Durante il periodo di scrittura e composizione i Deniàn, originariamente chiamati Juel, hanno l’occasione di lavorare con uno dei più grandi produttori italiani di tutti i tempi, Claudio Fabi, col quale portano a compimento il lavoro di arrangiamento e la produzione artistica dell’album.

Nel 2017 esce C’è ancora un po’ di estate, il primo singolo suonato dalla band in line-up originale, che viene inserito nella compilation de Il Campus della Musica “Yes we Campus vol.1”, distribuita da Universal Music.

Per le registrazioni di Nel giardino degli assenti, la band si è avvalsa della collaborazione di musicisti di prim’ordine nel panorama italiano, tra i quali Francesco Moneti (Modena City Ramblers) ed Elisa Veschi (Pupo) al violino; la sezione ritmica è stata affidata ad Alberto Checcacci e Andrea Neri, con l’aiuto di Cristian Angini al contrabbasso e Alessandro Ciciliani alla batteria.

Testo Cosa è giusto o no – Deniàn

La cameriera sbadiglia stanca
Sogna una vita regolare
Anche il biliardo nell’altra stanza
Non ha più voglia di giocare
E tu che non sai perdere
Ti perdi e non sai smettere
Stai lì al centro dei tuoi guai
Giocandoti il futuro e non lo sai
Come ne uscirai
Da qui tra cenere e caffè
ti guardo vivere e non capirò
che cosa è giusto o no
occhi arrossati dalla speranza
tutto in un attimo può cambiare
qui non c‘è il cielo in una stanza
e nessun santo da pregare
E tu che non sai perdere
Ti perdi e non sai smettere
Stai li al centro dei tuoi guai
Giocandoti il futuro e non lo sai
Come ne uscirai
Da qui tra cenere e caffè
ti guardo vivere e non capirò
che cosa è giusto che cosa è giusto o no
Stai li al centro dei tuoi guai
Giocandoti il futuro e non lo sai
Come ne uscirai
Da qui tra cenere e caffè
ti guardo vivere e non capirò
che cosa è giusto che cosa è giusto o no

Credits Video e Audio

Video prodotto da Cider Studios
Distribuito da Tana del Rascal
Direttore di produzione: Matteo Cafarelli
Diretto da: Francesco Sorresina

Con la partecipazione di Giulia Quercioli

Denian:

Lisa Buralli – Voce
Alberto Checcacci – Chitarra acustica e voce
Andrea Neri – Chitarra acustica (studio)
Federico Mariano – Chitarra acustica e voce
Roberto Grigiotti – Contrabbasso elettrico
Alessandro Melani – Batteria

Guest: Elisa Vecchi – Violino

Tutte le canzoni dell’Album sono state scritte da Alberto Checcacci, Andrea Neri.

Supervisione artistica di Claudio Fabi.

Registrato da Alberto Checcacci al Teatro Cantiere di Campogialli fra il 2017 e il 2020, voci registrate fra il 2019 e il 2020 nei Brahms Studio di Cavriglia.
Prodotto e mixato da Alberto Checcacci e Andrea Neri al Ronny Studio di Monte San Savino.
Mastering di Alberto Checcacci nel 2020 nei Brahms Studio di Cavriglia.

Social e Contatti

  • Facebook: https://www.facebook.com/denianmusic/
  • Instagram: https://www.instagram.com/denianmusic/
  • Il pre order del disco è disponibile qui: https://denian.bandcamp.com

Tagged with: ,

Leave a Reply

11 − sei =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.