Due-O: L’Eterno di un Attimo

L’Eterno Di Un Attimo è il nuovissimo video musicale del gruppo DUE-O scritto interamente da Piero Anselmi. I DUE-O sono Piero Anselmi e Antonio D’Onofrio. La regia è di Stefano Bernardeschi. Al video hanno partecipato Alessandro Orsi, Francesco Zappa, Laura Arosio, Gianluca Buonaiuto.

Giurarsi l’eterno, con gli occhi dell’Amore, è spesso cosa semplice. Ci credi veramente, e se hai il cuore ancora acerbo, non provato dalla Vita, è cosa più che naturale. Poi ti accorgi che l’eterno sembra quasi vacillare, diventa meno eterno, fino a diventare un attimo. Poi anche l’attimo scompare. O forse no. Quell’attimo rimane, indelebile, dentro te. Quel ricordo che ritorna ancora eterno.

L’ETERNO DI UN ATTIMO
Te lo dicevo ridendo che la passione dura cento incontri
non consumiamoli troppo in fretta e poi sperare che torni
te l’ho detto già la prima sera e tu, tu m’hai dato del pazzo
e mi impedivi di andarmene via tirandomi per un braccio

E invece dopo dieci volte soltanto non vedi l’ora di andare (tu non vedi l’ora di andare)
di porre fine a questa sera, mi dici è tutto normale (è tutto normale)
E non rispondi tutte le volte che chiamo certo si fa troppo presto (si fa troppo presto)
a buttar via un cuore inutile dentro a un cassetto e a cancellare tutto (cancellare tutto)

NO, MA PERCHE’ SO SEMPRE COME ANDRA’ A FINIRE
QUANDO INVECE GLI ALTRI SOGNANO E SI ILLUDONO
ED IO GIA’ STO MALE E NON RIESCO A GODERE
PERCHE’ MENTRE VIVO IL SOGNO SO GIA’ CHE FINIRA’

Ma perchè le cose cambiano e non ritornano (e non ritornano)
e le vite son scie imprevedibili che a volte si incrociano (che a volte si incrociano)
in un punto e solo in quel punto si incontrano (si incontrano)
mentre noi ci giuriamo l’eterno, l’eterno di un attimo (l’eterno di un attimo)

NO, MA PERCHE’ SO SEMPRE COME ANDRA’ A FINIRE
QUANDO INVECE GLI ALTRI SOGNANO E SI ILLUDONO
ED IO GIA’ STO MALE E NON RIESCO A GODERE
PERCHE’ MENTRE VIVO IL SOGNO SO GIA’ CHE FINIRA’
PERDERO’ VIA DALLE MANI
QUESTA FELICITA’ FORSE GIA’ DOMANI
E ANCHE STAVOLTA SIEDERO’ AD ASPETTARE
E ALL’ORIZZONTE UN PUNTO COMPARIRA’

giriamo intorno al cerchio della vita senza fermarsi mai
il tempo scorre e tutto cambia e nulla mai ritornerà
eterno è l’attimo solo dentro di noi
ciò che hai vissuto non muore mai e il senso lo capiremo poi….

NO, MA PERCHE’ SO SEMPRE COME ANDRA’ A FINIRE (ED IO GIA’ STO MALE)
QUANDO INVECE GLI ALTRI SOGNANO E SI ILLUDONO
ED IO GIA’ STO MALE E NON RIESCO A GODERE
PERCHE’ MENTRE VIVO IL SOGNO SO GIA’ CHE FINIRA’
PERDERO’ VIA DALLE MANI
QUESTA FELICITA FORSE GIA’ DOMANI
E ANCHE STAVOLTA SIEDERO’ AD ASPETTARE
E ALL’ORIZZONTE UN PUNTO COMPARIRA’

Info: www.due-o.com

Leave a Reply

14 − dieci =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.