Etruschi from Lakota: Eurocirco | Video

Tornano gli Etruschi From Lakota con il video di Eurocirco, una critica abrasiva all’attualità “eurocentrica” che affronta il tema della paura, causata dagli attentati che si sono verificati negli ultimi due anni…

Gli Etruschi from Lakota pubblicano il video del brano Eurocirco che fa parte de “la trilogia del terrore”, un trittico di brani scritti in collaborazione con l’autore Alessandro Antonacci in cui l’attenzione viene focalizzata sull’attualità.

“Panico e paura fanno ormai parte del lessico quotidiano.
I media amplificano le notizie di atti terroristici contribuendo a creare uno stato di allarmismo costante che sta modificando il nostro stile di vita; un evento come quello di Piazza San Carlo a Torino, in tal senso, ne è la definitiva conferma. Una situazione di cui è vittima persino l’attentatore che, figlio di una lettura distorta dei precetti della sua religione, si immola per andare in paradiso.
La situazione politica che regna in Europa viene interpretata dagli Etruschi From Lakota come un ring, un circo di follia in cui vige la legge dell’homo homini lupus, tutti contro tutti.
Lontani ormai dal dualismo della guerra fredda, tra i vari personaggi che si contendono il potere, gli Etruschi From Lakota scommettono sull’affermazione di Donald Trump e della sua gretta ideologia, non con una vittoria ma con la previsione di un atto distruttivo definitivo. È quello che ci aspetta?
Dedicato a tutte le vittime degli attentati e alle vittime della coercizione politica e religiosa.
Questo è e sarà l’Eurocirco. Benvenuti.”

«La canzone nasce dall’esigenza di affrontare i temi legati all’immigrazione e al come si tenti di collegarla in maniera artificiosa al terrorismo di matrice religiosa – ci spiegano gli Etruschi from Lakota – L’Europa sembra non essere in grado di immaginare soluzioni efficaci in un contesto di “scarica barile” generalizzato fra gli stati membri. Ci siamo divertiti – prosegue la band – a immaginare un ipotetico scenario, un circo in cui tigri, uomini cannone ed elefanti impazziscono improvvisamente seminando il panico tra il pubblico. Tutti contro tutti quindi e, come in tutte le storie, ad avere la meglio tra i due litiganti sarà “il terzo” Trump”, chiudendo un match in cui nessuno può dirsi vincitore».

Credits Eurocirco Etruschi from Lakota

Testo: Alessandro Antonacci
Musiche: Etruschi from Lakota
Produzione artistica: Nicola Baronti
Etichetta: Phonarchia dischi
Registrato presso “La Tana del Bianconiglio recording studio” di Peccioli (PI)
Regia, sceneggiatura e montaggio: Guglielmo Manni
Riprese e DOP: Saiara Pedrazzi
Trucco: Saiara Pedrazzi

Si ringrazia per i costumi Kidz di Augusto Titoni
Si ringrazia la palestra Uppercut di Cecina (LI) e Andrea Giacomelli

Info: https://www.facebook.com/EtruschiFL/?fref=ts

Leave a Reply

nove − otto =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.