Giorgia D’Artizio: Animali Liberi | VIDEO

Animali liberi è il nuovo video della cantastorie Giorgia D’Artizio girato nel centro di Portogruaro nell’atelier del pittore Stefano Orsetti

Venerdì 5 marzo 2021 Giorgia D’Artizio è uscito il nuovo video del brano Animali liberi in attesa della pubblicazione del suo nuovo EP autoprodotto.

Animali liberi è stata scritta nel Veneto orientale durante il primo lockdown iniziato nel marzo 2020 e mette a confronto lo sguardo umano di quel momento a quello degli animali selvatici, che vengono qui raccontati nel fare una grande festa durante la nostra sosta forzata.

Il video è stato girato nel centro storico di Portogruaro e nell’atelier del pittore portogruarese Stefano Orsetti, dove la cantastorie ci porta ad assistere alla creazione dell’opera che si vedrà completa alla fine del video.

Ispirato dalle suggestive parole il pittore darà vita ad una vivace performance di pittura accompagnandoci, in questi tempi bui, in un viaggio colorato e luminoso come a dire che la luce e bellezza esistono ancora, basta solo cercarle, saperle vedere e riconoscere.

Cantastorie nata a Busalla (GE), Giorgia D’artizio sceglie come processo creativo la canzone per potersi esprimere liberamente con parole e melodie. La sua voce dolce e delicata affronta tematiche crude e attuali, creando così un contrasto singolare.

Attualmente vive nel Veneto orientale dove sta ultimando il suo nuovo EP di sei brani, grazie all’incontro con Freddy Frenzy, Davide Mauro e Max Ravanello.

Di recente uscita trovate il video La deriva e ovviamente Animali liberi.

Testo Animali liberi Giorgia D’Artizio

Case piene, strade vuote
serrande abbassate ferie obbligate
un silenzio sconosciuto si diffonde
coglie tutti di sorpresa da quanto è grande, è grande.
Ambigui bollettini confondono
disturbano la nuova scansione del tempo
pochi si gustano questo momento
in troppi lo detestano a seconda del tormento..
Fatti anomali, animali liberi!
Delfini cantano felici nei porti dove attraccavano le navi
cinghiali portano a passeggio i piccolini
tra i negozi vedessi come stanno bravi!
Venezia Genova Roma Trieste
senza paura la natura si manifesta
con eleganza e indifferenza
la nostra sosta per loro è una grande festa!
Un facchino porta pacchi di speranza
lavora a causa di una strana dipendenza
il compratore compulsivo non ha colpa
se di merce proprio non può stare senza, senza.
Sono cambiate le abitudini in un istante
per farci intendere che non comandiamo niente!
Uomini fragili, animali liberi!
Delfini cantano felici nei porti dove attraccavano le navi
cinghiali portano a passeggio i piccolini
tra i negozi vedessi come stanno bravi!
Venezia Genova Roma Trieste
senza paura la natura si manifesta
con eleganza e indifferenza
la nostra sosta per loro è una grande festa!

Credits

Giorgia D’Artizio – testo musica e voce
Max Ravanello – arrangiamento, trombone e tuba
Nadja Perovic – violino
Stefano Fornasaro – flauto
Francesco Ivone – tromba
Davide Mauro – sax
Alan Liberale – percussioni e batteria
Roberto Amadeo – basso e contrabbasso
Freddy Frenzy – chitarra
Regia – Giorgia D’Artizio, Freddy Frenzy
Riprese e montaggio video – Davide Mauro
Cast: Giorgia D’Artizio, Stefano Orsetti.
Registrato e mixato da Massimiliano Picozzi al Magister
Recording Area (TV)
Masterizzato da Mattia Cominotto al Greenfog Studio (GE)

Social e Contatti

  • Facebook: https://www.facebook.com/GiorgiaDArtizio

Tagged with: , ,

Leave a Reply

cinque × 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.