Human Colonies: Big Domino Vortex

Gli Human Colonies presentano il nuovo EP Big Domino Vortez per MiaCameretta Records e Lady Sometimes Records…

human-colonies-big-domino-vortex-copertina-disco

Human Colonies: Big Domino Vortex

Gli Human Colonies sono un gruppo shoegaze nato tra Bologna e Firenze nel 2013, con all’attivo già la pubblicazione di una demo e di un vero e proprio EP che rappresenta la loro prima uscita discografica.
E’ in uscita a breve per MiaCameretta Records e Lady Sometimes Records, il loro secondo EP, Big Domino Vortex, dal sapore decisamente anni ’90, diretto e caratteristico, con suoni fuzzosi, potenti e dal sapore vintage.

Big Domino Vortex rappresenta per gli Human Colonies un prepotente ritorno a sonorità più “sporche” e psichedeliche. I sei brani di cui si compone narrano di storie surreali, oniriche e metropolitane. L’incedere di geometriche linee di basso si fonde a lunghi feedback e riff di chitarra pieni di fuzz. Il tutto unito ad un cantato sognante, mai invadente e ad una batteria diretta e veloce. Un miscuglio di generi che miscelano principalmente uno shoegaze classico ad una forte attitudine noise pop, entrambe tipiche del panorama underground degli anni novanta, oltre che a divagazioni strumentali assimilabili al rock psichedelico dei primi anni settanta.

Il precedente EP degli Human Colonies si intitolava Calvary ed era caratterizzato da atmosfere liquide e sognanti. Fu pubblicato nel 2015 e conteneva quattro brani già presenti nella demo autoprodotta con cui avevano esordito qualche anno prima e opportunamente riarrangiati, a cui vennero aggiunti tre nuovi pezzi.

Il gruppo è stato fin dal principio molto attivo sul versante della scrittura. Già pochi mesi dopo la loro nascita, gli Human Colonies hanno pubblicato la prima demo EP, caratterizzata da sfumature shoegaze classiche, suoni distorti e liriche post-punk.

Tracklist Big Domino Vortex EP

1. Sirio
2. Big Domino Vortex
3. Vesuvius
4. Mondrian
5. Kleio
6. Psychowash

Credits

Registrato, mixato e masterizzato da Filippo Strang presso VDSS Recording Studio di Morolo, FR
Giuseppe Mazzoni – chitarra, voce; Sara Telesca – basso; Luca Poldelmengo – batteria
Artwork di Luca Poldelmengo (Oldskull Design)

MiaCameretta Records/Lady Sometimes Records, 2017

Info: https://www.facebook.com/humancolonies

Leave a Reply

13 − 7 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.