I Casini di Shea: Parco Gonzo | Recensione

I Casini di Shea hanno pubblicato l’EP dal titolo Parco Gonzo uscito per Cabezon Records. Ed ecco la recensione di Blog della Musica

Copertina del disco de I Casini di Shea, Parco Gonzo

I Casini di Shea, Parco Gonzo

Sarà una speranza ingenua e alquanto forzata, però davvero spero che la vittoria dei Maneskin a Sanremo, la platea più mainstream che non si può in Italia, possa generare un indotto nelle tendenze giovanili underground, facendo finalmente resuscitare il rock dalle cantine, rispolverando batterie, bassi e chitarre distorte con gli ampli sparati. Qui siamo distanti dall’hard rock anni ’70 ripreso dalla band romana.

I Casini di Shea invece si rifanno a una tradizione più recente, quella anni ’90 del rock alternativo tutto italiano: Verdena e Marlene Kuntz spiccano tra le influenze. Questo trio, forse dalla fretta dettata dall’urgenza espressiva (il che alza le aspettative sulla loro freschezza), pubblica un EP in presa diretta su Spotify, Parco Gonzo, quando la band ha solo tre canzoni pronte: La tua verità, Sostanze e La primavera ce l’hanno imposto. Quando arrivano a realizzare il cd fisico, si rendono conto di aver pronto un quarto pezzo, Carlitos, e quindi il brano compare solo nel disco (oltre che nel videoclip).

Che dire, il suono distorto e sporco c’è, i testi diretti e deliranti ci sono (“Disteso il vero complice del tutto senza immagine, portato avanti come un desiderio atroce di contenere libertà. Si rivelerà la tua serietà, di colpo esploderà”), la ricerca di un po’ di varietà ritmica c’è (al centro di “La primavera ce l’hanno imposto” c’è una parentesi pulita, con accordi quasi concilianti l’ascoltatore, per poi esplodere di nuovo).

Poco da dire e molto da attendere il ritorno dei live: I Casini di Shea sono una promessa di riportare la gioventù verso la giusta direzione… cioè quella storta. Che se i vincitori di Sanremo 2021 cantano di essere “diversi”, cioè anticonformisti, I Casini lo sono davvero, in maniera decisamente più autentica.

Ascolta il disco Parco Gonzo de I Casini di Shea su Spotify 

Social e Contatti

  • Tutti i link: https://linktr.ee/icasinidishea

Tagged with:

Leave a Reply

12 − uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.