I Grace: “Usciremo dall’Undergound con le nostre gambe”

I Grace sono una rockband nata a Rovigo nel 2008. Testi autobi​ografi​ci in italiano e sonorità americane caratterizzano lo stile del gruppo.

Nel 2014 vincono Rock Targato Italia – Premio Speciale della Giuria. Il loro brano ‘Piove’ viene inserito nella Compilation RTI 2014 edita da Divinazione Milano. Nello stesso anno ‘Grace 14.7’, primo EP di 4 tracce, viene pubblicato. Affidandosi al produttore e fonico Ugo Bolzoni l’album viene registrato in un solo giorno catturando il sound con una ripresa live in studio. Grace è infatti una live band le cui esibizioni si alternano tra eventi rock ed unplugged.

Ciao! Chi sono i Grace e come mai questo nome?
Ciao Silvia, i Grace sono: Simone Bega – Voce; Emanuel Panin – Batteria; Federico Andreotti – Basso; Davide Pelà – Chitarra; Stefano Sottovia – Chitarra. Il nome Grace è stato tratto dall’album omonimo come omaggio al compianto Jeff Buckley. Oltre a questo suona bene ed è facile da ricordare.

Vi distinguete da altri gruppi rock per il fatto che cantate in italiano. Come mai questa scelta?
Per poterci esprimere al meglio. La padronanza della lingua ci permette di avventurarci in testi autobiografici in cui spesso utilizziamo un linguaggio figurato e fatto di immagini. Amiamo perlopiù gruppi d’oltreoceano ed oggi la lingua inglese è fondamentale ma inglese devi nascerci per poter pensare ed esprimerti come loro.

Dall’anno 2008 della nascita dei Grace ad oggi. Cosa è cambiato? Vi sentite più maturi musicalmente?
Molto è cambiato. Cambiata la formazione, cambiato lo stile, cambiate le sonorità. Ad oggi abbiamo trovato un ottimo feeling durante i live e ci sentiamo più maturi e consapevoli dei nostri mezzi, musicalmente parlando. Questo tenendo bene a mente che in musica non si è mai finito di imparare e che siamo distanti anni luce dal nostro obiettivo. Abbiamo imparato a tenere la bocca chiusa, senza criticare, provando a cogliere quel valore aggiunto che qualsiasi altro artista ha più di noi indipendentemente esso sia Mainstream o Underground come noi.

Presto uscirà il vostro nuovo EP. Quattro nuove canzoni inedite. Di che genere musicale stiamo parlando?
Ci stiamo lavorando proprio in questi giorni. Il nuovo Ep, guidato dal Direttore Artistico Ugo Bolzoni e prodotto da NFRS, entra in una sfera sonora diversa dal precedente. Sarà Rock ma vicino al Pop. Diversamente da “14.7” in cui il Rock puro non veniva assolutamente filtrato, in questo nuovo Ep troveremo brani più complessi sia a livello strutturale che armonico. Brani che resteranno comunque immediati, rivolti sia ad un ascolto semplice che più immerso nel mood. Un’evoluzione ed una scommessa per vedere di incontrare i gusti di nuovi ascoltatori senza deludere chi ci segue già da tempo.

La Rockband rodigina Grace

La Rockband rodigina Grace

Quando componete, avrete sicuramente dei musicisti di riferimento. Da chi vi fate ispirare?
Ad oggi stiamo prendendo spunto sia dalle nostre radici quindi Pearl Jam, Audioslave, Foo Fighters, Creed sia dal Pop-Rock Italiano spaziando da Negrita a Dolcenera con tutto quello che ci sta in mezzo.

Il vostro disco uscirà autoprodotto o state cercando un’etichetta che vi appoggi?
Per questo nuovo disco la voglia è di lavorare con un’etichetta. Al momento abbiamo i contatti con tre: 1 major e 2 Indie. A fine lavoro valuteremo il tipo di appoggio e l’obiettivo comune. Se coinciderà e ci saranno i presupposti per crescere assieme andremo avanti in quel senso altrimenti l’autoproduzione non va mai sottovalutata. Certo non garantisce la visibilità globale ma ti lascia una certa libertà artistica.

E qual è il vostro obiettivo comune?
L’obiettivo è quello di ritagliarci uno spazio importante e duraturo nel panorama musicale italiano. Dimostrare che non solo il pop può girare nelle radio, che la musica se fatta bene puó essere apprezzata indipendente dal genere e dalla nazionalità e che non necessariamente si debba parlare d’amore nei testi perché siano ‘globali’. Per arrivare ad avere questo necessitiamo di un supporto economico e di contatti per sviluppare le nostre idee anticonvenzionali riguardo al marketing. In fondo non siamo tipi da Xfactor o The Voice. Quelli sono percorsi che i solisti fanno bene ad intraprendere, i Grace devono uscire dall’Underground con le loro gambe, umiltà e qualche buona idea messa a segno.

E’ difficile trovare etichette che investono a 360 gradi su band emergenti?
Quasi impossibile. L’etichetta oggi non è il punto di arrivo ma un passaggio alternativo all’autopromozione (escludendo le Majors). La crisi ha intaccato il settore musicale, il digitale ha cambiato il modo di guadagnare con la musica e gli investimenti non sono quasi mai ripagati. Per questo motivo le labels che investono soldi ci sono ma cercano investimenti sicuri. Quindi Gruppo compatto, autosufficiente, professionale, con un immagine forte e dotato di un seguito numericamente interessante. I Grace stanno lavorando per questo, la strada è ancora lunga. Incrociate le dita per noi.

Quindi sono molto importanti i Social Media e la cura dell’immagine promozionale per una Band come la vostra…
Sì i Social sono tutto. Come dicevamo prima i Social sono i numeri che cercano le etichette e sono il modo per restare in contatto diretto con i Fans.

Anche voi come i vostri amici e colleghi Kismet suonate spesso in versione acustica. Come mai questa scelta?
Grandi Kismet! Li seguiamo da tempo ed auguro a loro il successo che meritano. Tornando alla tua domanda Silvia fondamentalmente mancano gli spazi per suonare Rock, probabilmente manca la richiesta da parte del pubblico. Oggi credo si cerchi meno l’evasione e la lotta verso un’idea ritenuta sbagliata, vessillo della Rock Music. Oggi la vita è molto stressante, si cerca un minimo di relax e divertimento senza troppe complicazioni. I DJ sono le nuove rockstar ed i Party prendono il posto dei concerti più piccoli. Suonare in acustico è una soluzione ad un problema di spazi ed una grande opportunità per arrivare a quelle persone che mai prenderebbero la macchina per farsi aprire i timpani da una rock band sconosciuta. Non tralasciamo il fatto che se parliamo di musica inedita l’Acustico permette di assaporare molto meglio il testo ed il senso della canzone. Più passa il tempo e più ci mi accorgo che assomigliamo a quei cantautori così distanti dal modello di gruppo iconico a cui ci ispiriamo (LoL)

Nel 2014 avete vinto un importante concorso “Rock Targato Italia”. Raccontateci come è andata e se ha influito positivamente.
Bel Concorso, serio e fatto con molta passione. Abbiamo vinto il Premio Speciale della Giuria ed il nostro brano Piove è stato voluto per la Compilation 2014. Per la Cronaca abbiamo suonato di merda alla finale ma fortunatamente se ne sono accorti in pochi 😉 Francesco Caprini, l’organizzatore storico, ci ha aperto la visione sul mondo musicale odierno. Il risultato fa curriculum ma il concorso ci è servito soprattutto per individuare la giusta direzione da prendere. Inoltre questo concorso, oltre ad averci fatto suonare al Legend 54 di Milano, ci ha fatto conoscere nuove Bands e conseguentemente nuovi amici e supporters al tempo stesso. Andate ad ascoltarvi i Seta di Verona ed i Delitto su carta di Venezia solo per citarne alcuni.

Lo faremo sicuramente. Ora per concludere qualche indiscrezione sul vostro nuovo disco… voci di corridoio parlano di vinile e di un video… non so se ho capito bene… e poi… il titolo?
Ma non ti sfugge nulla allora? Posso solo dirti che c’è un Videoclip girato con Stefano Bertelli / Seenfilm Production alla regia. Il Video sarà ‘diverso’ dal solito. L’Ep uscirà nel 2016 ma non posso dirti altro, sicuramente sarai la prima a cui sveleremo il gossip. Per ora ufficialmente diciamo che in vinile ci saranno solo i nostri pantaloni valorizzanti attillati 😉

Cari Grace grazie del tempo che avete dedicato al Blog della Musica. Non vediamo l’ora di ascoltare il vostro nuovo disco.
Grazie a te Silvia. Per noi la visibilità è la cosa più importante ed è possibile solo grazie a persone che come te fanno della passione e l’amore per la musica il proprio modus vivendi. In attesa dell’uscita del nuovo disco seguiteci dal vivo e sui socials. Grazie di Cuore

L’articolo ti è piaciuto?

Sito: http://graceofficial.it/
YouTube: https://www.youtube.com/user/gracerockband
Facebook: https://www.facebook.com/gracerockband

Leave a Reply

quindici + 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.