InBand di “AllegroModerato”

InBand è il gruppo jazz-rock di “AllegroModerato”, la cooperativa milanese che da una decina d’anni coniuga la disabilità con la Musica. Durante il lockdown hanno realizzato il brano Lost in Singapore

La lnBand è nata per offrire un percorso parallelo ai ragazzi di “AllegroModerato” che scalpitavano un po’tra le fila delle formazioni classiche della cooperativa. “ln” sta ovviamente per inclusione, integrazione, insieme e quant’altro vi possa venire in… mente. Cominciata come un esperimento, l’avventura jazzf rock si è rivelata una realtà perfettamente funzionante.

La Band è composta da cinque musicisti con disabilità e quattro insegnanti; diretta da Marco Sciammarella (piano elettrico), schiera attualmente Paolo Aiolfi (chitarra), Davide Bagliani (percussioni e batteria), Daniele Mocerino (sax contralto), Carlo Pensa (tastiere e voce), Alessandro Robbiati (basso e piano) e gli altri tutor: Claudio Damiano (batteria), Gabriele Mellia (chitarra), Matteo Rossi (sax tenore).

ll repertorio della lnBand spazia dal jazz di Ellington, Minguso Pastorius fino ai classici del rock Rolling Stones, Doors, Deep Purple, ma è soprattutto nella rivisitazione di celebri colonne sonore che è stato individuato un filone originale.

Tutto è cominciato nel 2014 quando la Band fu invitata a rappresentare il nostro Paese al Para Musical Festival di Mosca: gli organizzatori russi volevano qualcosa di “molto italiano” e così è nata una lunga suite che attraversa i titoli più famosi di Morricone e Rota. E da allora questo territorio musicale è stato percorso felicemente con altre creazioni. Protagonista di infinite serate, ospite di molti festival, il gruppo viaggia un po’ ovunque e contagia sempre il pubblico nelle proprie esibizioni. Alcuni dei suoi componenti sono anche stati coinvolti da Babilonia Teatri nell’allestimento di “Paradiso”, spettacolo di cui hanno eseguito dal vivo per decine di repliche le musiche originali appositamente composte.

Durante il lockdown è stato (quasi) impossibile per la lnBand suonare insieme, così è nata l’idea di preparare un nuovo arrangiamento a distanza. La disponibilità dei Tropea (pajama music for pajama people, cringe-invasion) a collaborare al progetto ha fatto cadere la scelta su Lost in Singapore, uno dei loro brani più gettonati. Ne è nato un video – realizzato da Prospero Pensa – che in pochi giorni ha totalizzato migliaia di visualizzazioni sui social.

La InBand di “AllegroModerato” (cinque musicisti con disabilità e quattro tutor) ha frequentato in pochi anni molte situazioni off in varie parti d’Italia, privilegiando soprattutto i palchi interessati a emancipare il concetto di disabilità. È arrivata fino a un grande festival internazionale di Mosca e ha collaborato con Babilonia Teatri creando le musiche – poi eseguite in tournée – dello spettacolo “Paradiso”,  approdato persino in Argentina.

Social e Contatti

  • Facebook: https://www.facebook.com/OrchestraAM/
  • Website: http://www.orchestraallegromoderato.it/

Tagged with: ,

Leave a Reply

1 + sedici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.