INTERVISTA | Inschemical: dalla Calabria al resto del Rock

Inschemical - band

I calabresi Inschemical pubblicano un album dal titolo omonimo e che ci raccontano in questa intervista. Dopo aver visto il video di Un nuovo inizio, ecco che la band ci parla degli otto brani con cui debuttano

Eponimo lavoro di esordio dei calabresi INSCHEMICAL. Una genesi che ci faremo raccontare. Un disco che cerca e trova la coerenza italiana partendo da un mood assai grunge, forse fin troppo confezionato, oltre la voglia di sentir la ruggine sulle corde. Il rock degli Inschemical diviene pop da main stream e ci lascia planare in questi otto inediti fino a raggiungere la riflessione ultraterrena con la bellissima La ricerca. Stamattina vi abbiamo presentato il video di lancio del singolo Un nuovo inizio: perché la canzone degli Inschemical è anche e soprattutto canzone sociale di tutti i giorni. Bel primo giorno di lavoro ragazzi. La consueta intervista di Blog Della Musica:

Quando il Rock incontra la vita italiana. Ma secondo voi, si può prescindere da un certo modo di essere “Americani”?
Secondo noi l’importante è essere quello che ti senti di essere. Italiano o Americano che sia, l’importante è dire con la tua musica quello che vuoi e farlo nel modo che ritieni più opportuno.

INSCHEMICAL è una bella commistione di significati anche calabresi… ce li raccontate?
Inschemical è l’insieme di tre parole: INSANO (come molte delle cose che quotidianamente vediamo intorno a noi), SCHEMA (l’insieme delle idee musicali che ci accomunano), CALABRIA (la nostra terra!)

Quanto è stata la Calabria e quanto invece il resto del mondo a contaminare la vostra scrittura?
Sicuramente la Calabria ha avuto la meglio per diversi motivi. I nostri testi trattano tematiche sociali, vita quotidiana, tutto quello che di “insano” vediamo intorno. Parliamo di Peppino Impastato, che anche essendo siciliano è stato vittima di una delle piaghe che affliggono allo stesso modo la nostra terra. Ma parliamo anche di guerra, e questa è un po per il resto del mondo.

Peppino Impastato… come mai la scelta di questo personaggio per cantare alla “Controinformazione”?
Si è pensato di scrivere un brano in onore di Peppino Impastato per il quarantesimo anniversario dalla sua morte, cantare alla controinformazione è venuto di conseguenza. Era quello che faceva Peppino.

Per chiudere citiamo il video che stiamo trasmettendo sulle nostre pagine. Da dove nasce l’idea?
L’idea del video nasce dalla volontà di rappresentare in modo semplice e razionale quanto abbiamo voluto dire con il brano “un nuovo inizio”. Il brano parla della complicata situazione in cui vengono a trovarsi i padri single a cui viene tolta la possibilità di accudire i figli.
il regista campano Claudio D’Avascio, che ha curato soggetto, sceneggiatura e montaggio, ha colto in pieno quelle che erano le nostre idee per la realizzazione di questo primo videoclip.

Info: https://www.facebook.com/InschemicalOfficialPage

Leave a Reply

dodici − 1 =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.