INTERVISTA | Jàlez: un rapper poliedrico, originale e talentuoso

Blog Della Musica intervista il rapper Jàlez, un giovane artista di origini messinesi, che si sta facendo conoscere in tutta Italia grazie al suo talento.
Poliedrico, originale e con tematiche interessanti, il rapper Jàlez ha pubblicato lo scorso 13 Gennaio il suo nuovo singolo L’Universo dentro la mia stanza, con cui presenta un ulteriore lato del suo progetto artistico, che ha alle spalle l’uscita di altri brani con sonorità e mood completamente diversi. Buona lettura!

Chi è Jàlez? Quando ti sei avvicinato alla musica e in particolar modo al rap?
La costante Jàlez/ musica è sempre stata presente nella mia vita, in ogni periodo significativo del mio percorso artistico e non. Al rap mi sono avvicinato già dalla tenera età e i primi ascolti avvennero  in cameretta, con le vecchie musicassette di Eminem o Tupac, i grandi i di questo genere.

Ti definisci un artista poliedrico.
Cosa ti spinge a sperimentare su diversi generi musicali, mantenendo sempre e comunque la tua identità?
Amo definirmi artista poliedrico. Riesco a intraprendere tante stili diversi di musica, modulando sempre il mio timbro vocale e in modo da suscitare sempre la curiosità dell’ascoltatore, evitando di annoiare l’ascoltatore, dato che scrivo brani differenti dal punto di vista delle tematiche.

Dopo Contanti e Cartone, Passo e Chiudo e altri singoli con i quali ti sei presentato al grande pubblico, ora è il momento di cantare sulle note di L’Universo dentro la mia stanza. Complimenti! Un brano con un mood totalmente differente dal tuo solito e dal significato profondo. Presentaci il tuo nuovo lavoro! Com’è nato il testo? Come sta andando l’uscita?
Proprio come riporta il titolo L’Universo dentro la mia stanza, porto alla luce un periodo un po’ “buio” della mia fase artistica, dove ho chiuso tutto il mio mondo dentro la mia stanza, non volevo avere contatti con il mondo esterno, né farmi influenzare da tutta quella negatività che aveva fatto in modo da chiudermi prima dentro me stesso, che dentro quattro mura.

L’unica salvezza a tutto questo era l’amore, che ho voluto rappresentare nel video ufficiale attraverso  una storia tra due ragazzi. E’ un brano che mi rappresenta molto.

 Qual è il tuo traguardo principale da raggiungere?
Sono una persona che non ha degli obiettivi, ma sempre nuovi traguardi da raggiungere e tutto ciò avviene giorno dopo giorno, canzone dopo canzone e il rapporto che sto instaurando con il mio pubblico è il filo conduttore che collega la mia passione con i miei orizzonti futuri.

 Continuerai a sperimentare e a far conoscere i diversi lati del tuo progetto artistico o ti focalizzerai su una linea musicale ben precisa?
Continuerò con questo tipo di lavoro al momento perché sto riscontrando parecchi riscontri positivi al riguardo, anche se sono consapevole che tra tutte, dovrò prendere una strada ben precisa. Tempo al tempo!

Cosa ci si deve aspettare dal 2020 di Jàlez? Progetti in serbo?
Ho tantissimi progetti da terminare, sono una penna calda e continuo sempre a scrivere pezzi nuovi su influenze musicali contemporanee. Aspettatevi di tutto!

Guarda il video di L’Universo dentro la mia stanza

Social e Contatti Jàlez

  • Instagram: instagram.com/jalezofficial
  • Instagram: instagram.com/alessio90.13
  • Facebook: facebook.com/alessio.santamaria.549

Tagged with: , ,

Leave a Reply

11 − 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.