Jap & Paggio: Old but Gold | Recensione

copertina del disco di Jap & Paggio: Old but Gold

Old but Gold è il nuovo disco di Jap & Paggio, gruppo Hip Hop nato a Verona nel 2010. L’album è fuori da qualche giorno su tutte le piattaforme musicali e nelle radio italiane. Ecco la nostra recensione

Era nell’aria il ritorno di Jap e Paggio con il nuovo lavoro Old but Gold.

Qualche mese fa, infatti, quotidiani e magazine nazionali avevano pubblicato la notizia dell’uscita del singolo Manette. Chi li segue dagli inizi, aspettava da tempo il ritorno del duo di Verona e dopo un secondo singolo, Don’t Stop, uscito qualche settimana fa, Jap e Paggio pubblicano finalmente il loro nuovo progetto in studio dopo quasi dieci anni di distanza dall’Ep Hiphopcrisia.

Il disco è interamente prodotto da Paggio e accompagnato dalle rime e dalla voce di Jap.

Old but Gold può essere considerato un ever green del rap italiano. Le basi musicali sono curate, dettagliate, suonano funk e sono groove in tutta la loro estensione. Il lavoro di integrazione fra i suoni e le rime è ricercato e sicuramente frutto di un lavoro a quattro mani durato mesi.

Molto curata anche la parte estetica del disco. Copertine (del disco e dei due singoli), videoclip, asset fotografico, scelta dello stile e dei colori fanno assaporare un concept fresco e dinamico, frutto del lavoro di esperienza e passione che contraddistingue queste due personalità artistiche.

Ascolta Old but Gold di Jap e Paggio

Lo stile di Jap è hardcore, ma senza la pretesa di essere spinto o crudo. Jap ha una voce calda che usa con astuzia giocando sulle chiusure e le frasi ad effetto. Ha attitudine che usa per ammiccare, per giocare, ma anche per provocare.

Nell’album ci sono momenti da ballare, momenti di riflessione e tanti momenti in cui le rime ad effetto e l’ironia sconvolgono l’ascoltatore.

Il disco ha un numero sufficiente di brani. Non è troppo lungo e non è troppo corto. Un vantaggio, considerando che la vera potenzialità del disco non arriva al primo ascolto. Old but Gold è un disco che bisogna ascoltare attentamente e più volte. Se al primo play soddisfa e scorre bene, è solo con gli ascolti successivi che si capisce il senso di tutto.

I temi sono vari. Il disco non è un concept album. Si parla di società, di discografia, di limiti, di etichette che ci vengono imposte. Jap e Paggio raccontano soprattutto il loro punto di vista, la loro vita, la loro esperienza.

Old but Gold è un disco che nel complesso non suona vecchio. È classico, ma particolare. Sicuramente appassiona i cultori dell’Hip Hop, quello vero. Ma sa anche farsi apprezzare da un pubblico, anche giovane, che cerca semplicemente musica da ascoltare al di là dell’interesse culturale.

Social e Contatti

  • Instagram: https://www.instagram.com/japepaggio
  • Link video: https://www.youtube.com/watch?v=oUEOTSFfFXA

Tagged with: , ,