INTERVISTA | Kuadra: un Ep live in assenza di live

Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con i Kuadra, band ormai cult della Lombardia con il loro rock violento e viscerale, complice anche la produzione artistica di Giulio Ragno Favero (de Il Teatro Degli Orrori). Reduci dalla pubblicazione da pochissimo del loro ultimo album dal titolo Cosa Ti E’ Successo? hanno deciso di offrire al loro pubblico, ristretto e affezionatissimo, anche un EP live. Ne abbiamo parlato con loro.

Cosa ti è successo part. 1 è la prima parte di un progetto live legato al vostro ultimo album. Avete voglia di riassumerci che cosa è successo dalla pubblicazione del disco ad ora?
Il disco è piaciuto e questa è la cosa ci interessava di più. Abbiamo lavorato molto per creare uno show che rendesse giustizia alla produzione e siamo partiti coi concerti, per noi da quel momento è stata tutta discesa. Viviamo la performance al 110%, ci godiamo i viaggi i nuovi incontri e tutto quello che significa affrontare un tour.

Come è andato il tour del disco? Avete avuto qualche disagio per via della quarantena?
Come tutti quelli che avevano dei concerti già fissati abbiamo dovuto rimandare tutto a data da destinarsi. Per noi è stato un grosso disagio perché siamo una band che si autofinanzia, quindi fare concerti, vendere dischi e magliette sono le uniche fonti di guadagno.

Come funziona la vostra fase di composizione di un nuovo brano?
In questo ultimo disco ci sono stati diversi passaggi. Spesso si partiva dall’idea di un testo provando a supportarlo con la giusta atmosfera e sperimentando diverse ritmiche. A volte poteva essere efficace partire dalla stesura strumentale di un ritornello e poi costruire le strofe una volta capito quale strada volevamo percorrere. Registravamo le bozze e le mandavamo a Giulio, lui aggiungeva synth, archi, effetti, ritoccava la struttura e poi ci rimandava indietro il pezzo. Lavorare in questo modo è comodo, richiede tanta fiducia e apertura alle proposte di tutti.

Dove è stato registrato il disco live? Durante un concerto? Quale?
Il live è stato registrato in uno dei concerti a cui teniamo di più. A Vigevano, la nostra in città, in Cooperativa Portalupi, che è un po’ la nostra seconda casa. Abbiamo suonato davanti a moltissimi amici, non potevamo scegliere un momento migliore.

Che cosa succederà adesso ai Kuadra?
Speriamo altri live, e speriamo presto!

Social e Contatti

Facebook: https://www.facebook.com/kuadraBand/

Tagged with:

Leave a Reply

dieci + 17 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.