Kurt Cobain Dossier. Indagine su un suicidio sospetto

Kurt Cobain: un thriller ancora senza soluzione? Il libro Kurt Cobain Dossier. Indagine su un suicidio sospetto di cerca di dare risposta a questa domanda

Copertina del libro di Kurt Cobain Dossier con il suo volto coperto da una fascia rossa con scritto il nome

Kurt Cobain Dossier. Indagine su un suicidio sospetto

Esce per Chinaski Edizioni, Collana Voices, Kurt Cobain Dossier di Epish Porzioni: una scrittura accattivante, a tratti addirittura ironica. Sempre contro i comuni schemi narrativi. Una storia che ha i confini nemmeno tanto labili del giallo. Un racconto di una delle vite e delle morti più discusse del secolo scorso.

Nato nel febbraio 1967, Kurt Cobain muore, sembra suicida, nell’aprile del 1994. Sarà stato realmente suicidio? Quali sono i dettagli dietro a questa vicenda?

Epish Porzioni ripercorre le note di quegli anni, ci fa fare un ripasso in profondità della vicenda della formazione artistica ed umana del grande leader dei Nirvana. Ma anche di Curtney Love, compagna di vita e di devastazione. Due dannati da sempre, verrebbe da dire. Ma soprattutto Epish compie una ricostruzione precisa, sempre documentata, delle pieghe di quella oscura vicenda. Andando direttamente alle fonti, documentandosi: indagando.

Fra i documenti anche gli atti processuali della causa fra Isaiah Silva (ex marito della figlia di Kurt Cobain) e Courtney Love: con tanto di intercettazioni telefoniche che dimostrano il tentativo di uccidere il giovane Silva e far passare la vicenda per un suicidio. Ma anche rivelazioni totalmente inedite di Courtney.

Epìsch Porzioni ha trascorso anni ad indagare sul suicidio di Kurt, setacciando il mondo del leader dei Nirvana da capo a piedi: indizi tralasciati, calligrafie forse contraffatte, impronte mancanti, testimonianze ambigue, mezze ammissioni e la vedova. La più oltraggiosa, eccessiva ed ambigua vedova della storia del rock: Courtney Love. La prima a non credere alla teoria del suicidio.

Un libro che si legge tutto d’un fiato e nel quale, la scrittura e il tratto stilistico anticonvenzionale, fanno digerire la cupezza delle vicende. Con l’appagamento, forse, di una qualche risposta che meglio ci faccia comprendere questa anima tormentata che era il grande Kurt.

Kurt Cobain Dossier

Copertina flessibile: 287 pagine
Editore: Chinaski Edizioni; 2 edizione (13 novembre 2019)
Collana: Voices
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8899759642
ISBN-13: 978-8899759643

Info: https://www.facebook.com/CHINASKIOFFICIAL/

Leave a Reply

1 × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.