LANNO: Per sempre | Video

Per sempre è il secondo singolo e video di Lanno un brano che parla della certezza di voler tenere lontani i moralismi, gli intellettualismi

Lanno ha pubblicato il video del suo secondo singolo dal titolo Per sempre. Lanno è il nuovo progetto musicale che raccoglie le esperienze indipendenti dell’omonimo autore, prima impegnato come Lucio. Dopo quella che era un giocosa esperienza musicale ai limiti dell’elettro-dance, si è poi palesata la necessità di virare su di una vena più pop e intima. Giuseppe Lanno.

Per sempre è un brano che parla della certezza, anche arrogante, di volere avere dei limiti, di costruirsi un giardino personale da cui tenere lontani i moralismi, gli intellettualismi, sembra il più grande atto di libertà nel momento in cui si è anche disposti a farsi imbrattare dalle visioni altrui. E’ vero, la prospettiva di diventare Clint Eastwood, di rispondere solo con monosillabi e mugugni, è allettante. Ma le certezze servono solo per farsi annientare nel futuro, per scoprirsi capace anche del contrario di quello che si pensa. Non c’è niente di male a detestare le piccole cose, ad avere compulsioni e darsi fuoco per la propria convinzione, solo finché non si cambia idea.

Nel video ci sono convinzioni che durano una vita intera e attraversano tutte le fasi del pensiero, da quando sono giganti, totalizzanti finché col tempo non diventano più nitide e strutturate. Per questo l’immagine parte come un ammasso di pixel fino ad arrivare alla visione limpida di un momento sereno e liberatorio, personale anche se in un parco pubblico. Non si può dire “per sempre” avendo paura del tempo e quindi è giusto scontrarsi con le proprie quotidiane ossessioni finché tutto non diventa nitido e accettiamo di essere quel mucchio di contraddizioni inutili e certezze altrettanto superflue che ci fanno muovere.

Testo Per sempre – Lanno

Per sempre
E’ la tua frase preferita
La dispensi come un caffè
Come un bacio o una sigaretta

Per sempre
E’ la tua cura delle dita
Una pratica inutile
Che non serve quando mi tocchi

Sai anche dire mai
E tre o quattro frasi ad effetto
Sai anche dire mai
Se Dio ti si posa sul petto

E tu
Con la stessa certezza dei santi
Mi rovini le scale
Appena lavate
Coi tuoi piedi pesanti
Come un drago
Come un cantante folk
Come il cattivo tenente

Per sempre
E’ il tuo odio per ogni cosa
Dalla Francia delle avanguardie
Ai cappottini dei cani

Per sempre
E’ il tuo sonno leggero
Lo combatti con un film
Che ti serve quando mi tocchi

E tu
Con la stessa certezza dei santi
Mi rovini le scale
Appena lavate
Coi tuoi piedi pesanti
Come un drago
Come un cantante folk
Come il cattivo tenente

Credits

Regia: Giuseppe Lanno
Produzione: Melqart Productions

Con: Rita Tura

Testo: Giuseppe Lanno
Musica: Giuseppe Lanno, Francesco Lima
Voce: Giuseppe Lanno
Chitarra, basso, synth, tastiere: Francesco Lima
Batteria: Roberto Calabrese
Tema farfisa: Dario Mangiaracina
Registrata da Roberto Cammarata (FAT Sounds)
Mix di Marco Caldera
Masterizzato da Elevenmastering
Produzione artistica: Roberto Cammarata, Simona Norato

Tagged with: , ,

Leave a Reply

quattro × tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.