INTERVISTA | I bellissimi e mostruosi LEVY

I Levy sono una rockband nata nel 2015. Nel 2018 è uscito il loro nuovo singolo dal titolo Beautiful Monsters e la band ce lo racconta in questa intervista al Blog della Musica

Oggi Blog della Musica ospita i Levy. In poche righe vi potete presentare ai nostri lettori?
Credo che la migliore descrizione che possiamo fare di noi stessi è quella di una band autentica, che lavora ogni giorno per dare al proprio pubblico sempre il meglio, senza risparmiarsi, al di là di ogni caratterizzazione di genere o di hype.

Come mai avete scelto di chiamarvi Levy?
Fondamentalmente, Levi è il nome che indica il pubblicano Matteo nei Vangeli, prima della sua conversione.
Ho pensato di mettere una mia firma in maniera elegante.

Se vuoi approfondire la conoscenza dei LEVY leggi la loro biografia

Contaminazioni e ispirazioni. I Levy ascoltano molto la musica di….?
Questa è una domanda che apre un’infinita serie di produzioni musicali.
Giusto ieri stavo ascoltando parte della discografia del gruppo nipponico, i Ling tosite sigure, che ha bisogno molte volte di un buon fegato per essere digerita. Facendo una sintesi tra le nostre tre anime diciamo che ci piacciono tutte quelle produzioni che smuovono “dentro”, più che quelle adatte ad essere ballate. Preferiamo comunque tutto quello che gravita intorno al rock internazionale, al pop d’autore e personalmente
ascolto tante band che hanno a che fare in qualche modo con la psichedelia.

Essere emergenti ora. Che Italia discografica vi trovate davanti?
Se posso esprimermi liberamente direi che tutte le band come noi o anche chi è ancora agli esordi ha la percezione di dover scalare una montagna con le ciabatte, cioè senza alcuna speranza di “emergere”.
Poi invece il musicista è la figura,a mio giudizio, più caparbia di tutte o almeno davvero sopra la norma, quindi si continua a sudare, cadere e rialzarsi, con un fuoco dentro che anche provando mille volte non si spegne.

Ad un certo punto della vostra storia incontrate cambiate nome e dall’italiano iniziate a scrivere in inglese. Come mai questa scelta?
Siamo nati come Levi (con la i) e poi 3 anni fa abbiamo cambiato in Levy, per una questione di omonimie sul web con altre realtà musicali.
Poi quando abbiamo scoperto che il verbo “to levy” tradotto dall’inglese, tra i molteplici significati ha anche quello di “tassare” con un’accezione negativa, abbiamo ritenuto questo nome adatto anche ai tempi che viviamo.

Parliamo ora del vostro nuovo singolo: Beautiful Monsters. Come è nato?
Ho avuto un’idea insistente in testa che mi ha solleticato per giorni, quella di poter parlare a nome degli “ultimi”, poichè a nessuno interessa cosa hanno da dire.
L’ho chiamati “bellissimi mostri”, perchè per me chi soffre tremendamente per qualsiasi causa e va avanti nonostante tutto è una persona bella. Mostri per la società, sicuramente, perchè siamo costantemente sotto
l’effetto della ricerca della perfezione esteriore e corporale. Allora chi è fuori scala è ignorato. Alla fine i veri mostri siamo noi che viviamo nell’agio.

L’idea del videoclip invece, quale è la genesi?
Volevamo girarlo con le maschere da mostro, ma poi abbiamo sentito il bisogno di usare qualcosa di insolito che risaltasse subito allo sguardo.

Abbiamo scelto delle maschere teatrali bianche inespressive e abbiamo pensato che la gente comune guarda gli “ultimi” così, con indifferenza.

Sotto le maschere potevamo ridere, piangere o dormire, nessuno se ne sarebbe mai accorto.
Per un’idea forte ci voleva un espediente efficace.

Dopo il singolo Beautiful Monster seguirà un disco?
Si, ci sono già 4 brani pronti in realtà per il disco, “Beautiful monsters” e “Jamie” ne faranno parte e posso già anticipare che scriveremo anche un brano in italiano.
Per l’uscita pero’ dovrete aspettare il prossimo autunno.

Prima di lasciarci, raccontateci quali progetti avete in serbo per i prossimi mesi?
Anzitutto il tour estivo che prevederà 11 date in Italia e in Inghilterra, poi sicuramente la registrazioni e le sessioni per il nuovo disco. Ci aspetta una bella ed interessante estate piena di cose da fare.

Grazie di essere stati con Blog della Musica. A presto.

Grazie a voi e allo spazio concessoci.

Info: https://www.facebook.com/levysound

Tagged with: ,

Leave a Reply

sedici + 14 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.