Limbrunire: Salsedine | Video

Torna Limbrunire con un nuovo singolo e video dal titolo Salsedine con la regia di Francesco Quadrelli

Dopo il fortunato debut album La Spensieratezza (Macramè Dischi/A Buzz Supreme, 2018) e il successivo singolo Curcuma (maggio 2019), torna sulle scene il cantautore ligure Francesco Petacco alias Limbrunire con il nuovo brano Salsedine disponibile su tutti gli store digitali.

Il brano – una ritmica electro-funk che richiama il synth-pop degli Anni Ottanta e Novanta – vuole ricreare una storia nella quale ognuno possa, nel bene o nel male, riconoscersi. Al suo interno si può intravedere l’algoritmo che unisce e divide le strade di due persone, il senso di rivalsa affettiva e l’incapacità di assecondarla appieno, la perdizione dettata dal vuoto fisico e ostentata nella ricerca costante di attenzione per lo più fine a se stessa, la lotta interiore intestina tra l’accettazione di una dimensione solitaria e la speranza reale di ricongiungimento.

Il singolo è accompagnato da un bellissimo videoclip opera del regista Francesco Quadrelli: «Ho optato per una grana da pellicola 16mm che possa essere contestualizzata alle sonorità del brano tipiche degli anni ’80, – ci spiega il Regista – così come i colori più freddi per risaltarne meglio i contrasti. Si gioca sui dettagli, l’ho immaginato pensando più da fotografo che da videomaker, così come ho voluto lasciare alcuni punti interrogativi e diverse chiavi di lettura piuttosto che svelare un unico risvolto».

Testo Salsedine – Limbrunire

Stai bene
ho dipinto le pareti sul tuo nome
ho calato l’attenzione
e preso parte a risse furibonde
a notti brave a carte
a giovani conquiste a mani basse
dentro le mutande
ho messo le domande
e prova a prenderle
tu prova a prenderle
sotto le tue guance
ho nascosto l’ascendente
e latte in polvere
latte in polvere
sai che penso
che ci ripenso
a quante volte t’ho prestato l’accendino e poi l’hai perso
alla matita nera sciolta sotto al sole
a far l’amore
a far l’amore
nero montato a neve
schiuma che mi fa impazzire
come un passaporto perso a Notting Hill
metto lo X
unisco i punti e faccio un top fuel di carezze con un click
nostalgico
necessito
di riso in bianco
di domeniche allo spasmo
dentro alle tue scarpe
ho messo la mia parte
e prova a correre
tu prova a correre
sai che penso
che ci ripenso
a quante volte t’ho prestato l’accendino e poi l’hai perso
alla matita nera sciolta sotto al sole
a far l’amore
a far l’amore
che sensazione di leggera follia
vederti passeggiare nuda con un pareo
sento ancora bene il latte di cocco
la sabbia addosso
la salsedine sul collo
la salsedine su
la salsedine sul collo
sai che penso
che ci ripenso
a quante volte t’ho prestato l’accendino e poi l’hai perso
alla matita nera sciolta sotto al sole
a far l’amore
a far l’amore
che sensazione di leggera follia
vederti passeggiare nuda con un pareo
sento ancora bene il latte di cocco
la sabbia addosso
la salsedine sul collo

Credits

2019 ℗ & © Testo & Musica di Francesco Petacco
Arrangiato e suonato da Francesco Petacco
Modular Synth di Emiliano Bagnato
Prodotto da David Campanini & Francesco Petacco
Registrato, mixato e masterizzato da David Campanini at Sonic Lab Studio (La Spezia, SP)

Videoclip Diretto da Francesco Quadrelli
Fotografia di Beatrice Angelini e Francesco Quadrelli
Attrice: Beatrice Angelini

Illustrazione di “Heroes For Breakfast”
Copertina digitale di Stefano StenTwo

Social e Contatti

Info: https://www.facebook.com/limbrunire/

Tagged with: , ,

Leave a Reply

4 × cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.