INTERVISTA | Lodovica: dall’indie una delle voci più interessanti

Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con Lodovica, giovanissima cantautrice che ha di recente pubblicato il suo nuovo straziante singolo dal titolo La fine di Guernica, un nuovo cambio di percorso che la consacra come una delle voci indie più interessanti della scena. Ecco di cosa abbiamo parlato…

Ciao Lodovica, hai mai pensato di usare uno pseudonimo al posto del tuo nome e cognome?
Ho iniziato il mio progetto musicale quando ero più piccola, a circa 14 anni, ho pensato poi successivamente di cercarmi uno pseudonimo ma avrei rischiato di utilizzarne uno così, tanto per, senza rispecchiarmici veramente, quindi alla fine ho preferito di tenere il mio nome, e continuare conformemente il mio percorso pero chissà, magari più avanti sarò ispirata…

La fine di Guernica segna una netta distinzione tra la tua musica fino ad ora e quella che sarà. Possiamo dire che è un brano diverso da ciò che siamo abituati a sentire da te?
Beh sì, assolutamente, infatti è stato strano anche per me all’inizio, ma mi piace cambiare a volte, sarebbe noioso non spingersi mai oltre ai propri limiti e sperimentare.

Da poco ti sei trasferita a Milano, come è stato l’impatto con questa città?
Inizialmente non nego sia stata dura. Mi sentivo così piccola e ininfluente in una città tanto grande, abituata alle dimensioni di Carrara, la mia città, dove tutti sanno sempre tutto  di te… Qui è stato strano, potevo essere qualsiasi persona avessi voluto essere e costruirmi dal punto zero. Adesso Milano mi piace molto, non voglio più tornare a casa 😉

Qual è la tua formazione dal vivo?
Ho sempre avuto un gruppo quando mi esibivo, ma da quando sto a Milano la formazione è a due; io e il mio chitarrista Nicola Bertonelli, ex maestro di chitarra con cui adesso ho un rapporto più professionale e d’amicizia.

La canzone che avresti voluto scrivere tu..
In realtà sono tantissime le canzoni che avrei voluto scrivere, però la top 3 è formata da: La Cura di Battiato, Sono solo parole di Fabrizio Moro e La canzone dell’amore perduto del grande Faber.

Quando uscirà il prossimo singolo? Puoi regalarci un piccolo spoiler?
Credo verso febbraio, ma sono una perenne indecisa. Tra poco scenderò a Roma per dare vita all’ultimo brano che ho scritto di cui vado molto fiera.

Social e Contatti Lodovica

  • Facebook: https://www.facebook.com/LodovicaL.Official/
  • Instagram: https://www.instagram.com/lodovicamusicof/

Tagged with: ,

Leave a Reply

dodici + due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.