Lùcafall: Mother Goes Plastic | Recensione

Esce Mother Goes Plastic per la Revubs Records 2018: un disco diLùcafall con sonorità indie rock e un’atmosfera soffusa e pungente…

Lùcafall, Mother Goes Plastic - copertina disco

Lùcafall, Mother Goes Plastic – Recensione

Direttamente da Rimini Lùcafall pubblica per la Revubs Records l’album dal titolo Mother Goes Plastic, un bel sodalizio tra sonorità indie rock e beats elettronici.

Lùcafall mette a frutto tutta la sua vena musicale su dodici brani che rendono questo viaggio intenso e dalle combinazioni per niente scontate ma anzi a dirla tutta originali e davvero interessanti.

Mother Goes Plastic è un disco finemente elaborato per esternare emozioni e sonorità piacevoli all’ascolto fatte ora di atmosfere crude, ora di momenti più pop, senza mai sfociare in picchi di energia.

Con la opener Subway si riesce da subito a captare energia in bassa misura e positive onde sonore a profusione. Una piccola impennata ritmica con la traccia Plastic Mother, riesce a scuotere l’ascoltatore e regalare momenti più energici, per poi ripiombare in maniera soft in atmosfere più delicate con la melanconica Closing Credits.

Il sapiente innesto di suoni campionati contrapposti a sezione ritmiche basilari e di facile esecuzione, rendendo tutto molto minimale ma ben assestato, a tal punto che ogni minimo dettaglio risulta vincente e convincente.

Basti ascoltare tracce più energiche come Radio Moonchild o Caterplirras che lasciano spazio a canzoni più morbide Madness (Again) e il brano di chiusura The Miracle per capire il buon dinamismo che arieggia in questo bel lavoro di Lùcafall, buttando anche un occhio sulle liriche oscillanti tra desiderio, sogno, sconforto e follia sottolineano queste dinamiche intime, condivise in qualche modo da ognuno.

L’intero disco ruota attorno a questo tema, condito da sonorità a tratti ambient-glitch che contribuiscono a creare un’atmosfera in generale soffusa, pungente quando necessario, ammiccante alla psichedelia e al progressive.

Ottima conferma per questo artista, che riesce a trasmettere vibrazioni positive con questo suo Mother Goes Plastic. Ascoltare per credere.

di Lenny Savini

Info: https://www.facebook.com/lucafallmusic

Tagged with: ,

Leave a Reply

quattordici − 12 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.