Matteo Armellini, batterista e compositore

Matteo Armellini, batterista, tastierista e compositore appassionato da sempre della musica Rock-Progressive. Ha pubblicato l’Ep L’era solare da cui ha estratto il singolo Lem. Ecco la sua storia e biografia…

Matteo Armellini nasce nella campagna di Trento nel tardo 1978.

E’ batterista, tastierista e compositore. Si appassiona all’ascolto della musica Rock-Progressive fin da giovane, per poi sconfinare nel Jazz-rock.
Grande fan dei Dixie Dregs e degli Spock’s beard, nonchè attento ascoltatore di gruppi come Genesis e Weather Report, inizia da giovanissimo a suonare la batteria e la tastiera da autodidatta, e suona in numerose cover band soprattutto come batterista.

Nel 2003 partecipa all’album di Pino Putignani Cosa c’è che non va, inizia poi la collaborazione con i Phaedra con cui, nel 2010, produrrà l’album Ptha. Negli anni successivi Matteo Armellini prosegue l’attività live con altre cover band e con il cantautore Andrea Lelli.

Nel 2018 pubblica il suo primo Ep L’era solare, disponibile dal 24 settembre 2018 su tutte le piattaforme digitali, costituito di brani strumentali influenzati dai generi prog-rock e fusion.

Questo nuovo singolo nasce in un periodo in cui Matteo Armellini interrompe l’attività musicale live, e gradualmente prende forma l’idea di creare il primo progetto solista: inizia a lavorare su brani precedentemente composti con l’aggiunta di nuove idee e suoni.

Info: https://www.facebook.com/MatteoArmellini/

Leave a Reply

quindici + diciannove =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.