Mechanical Butterfly

I Mechanical Butterfly, una band Progressive rock ed Experimental che proviene da Acireale formatasi nel 2006. Vediamoli più da vicino…

Il progetto Mechanical Butterfly nasce nel 2006 dalla collaborazione tra i due chitarristi Alessio Oranges e Dario Laletta, col contributo di Giovanni Valastro ai fiati ed alle tastiere. I due compongono brani di matrice rock con varie contaminazioni musicali, avvalendosi dell’uso di suoni campionati per la programmazione delle parti di batteria e basso. In questo modo viene realizzato il primo EP, esclusivamente strumentale, dal titolo omonimo Mechanical Butterfly.

Successivamente si aggiungono al gruppo Andrea Zappalà alla batteria e Giuseppe Padalino al basso, entrambi già membri della cover band Aracne, mentre dopo qualche mese si unisce anche la tastierista Laura Basile.

Nell’aprile del 2007 Francesca Pulvirenti entra a far parte del gruppo quale voce della band. Con l’arrivo di Francesca il gruppo torna a lavoro componendo nuovi pezzi e riarrangiandone anche uno precedentemente inserito nel disco strumentale. Così nel maggio 2008 si giunge all’autoproduzione del secondo EP Mechanical Butterfly (copertina realizzata da Gianlorenzo Di Mauro) contenente quattro tracce, che viene recensito da vari siti e riviste (Troublezine, Jabadabadoo, Femmerock, Audiodrome, Soundmagazine, L’Urlo, New L’ink, La Sicilia, Jamendo,
Artistsandbands, Whipart) e ottiene diversi passaggi FM in radio locali e nazionali (RadioAlzoZero, Radio Universal, Radio Catania – Radiospace, Radio ABC, Radio Etna Espresso, Radio Zammù, Radio Fantastica, Radio CRM – Rock Revolution, Rai Radio1 – DEMO).

Contemporaneamente, la band partecipa a svariati concorsi locali tra l’acese e il catanese, fra cui “Promusic” nel 2007 e “Live Rock Square” nel 2008, conquistando in entrambi il primo piazzamento.

Nel 2011 i Mechanical Butterfly si esibiscono anche al concorso nazionale “Rock Targato Italia”.

Nel 2010 assistiamo ad un cambiamento di formazione con Toti Bella alla batteria, e Gianlorenzo Di Mauro al basso, sebbene già sin dall’inizio del 2011 si verifichi un nuovo avvicendamento che vede in Roberto Marano l’attuale bassista della band.

Nell’ottobre 2011 il chitarrista e cofondatore Dario Laletta abbandona il progetto.

Nel marzo 2013 la band entra in sala per le registrazioni del suo primo full-lenght The Irresistible Gravity, appena ultimate, raggiungendo un livello di impatto sonoro e stilistico ben più definito e coerente rispetto ai lavori precedenti e che, con l’unica chitarra di Alessio, vede il proprio organico stabilizzatosi in cinque elementi.

Recensioni su Prog Archives, Jamendo, Wisdom Mag; passaggi radio su Overthewall – Rdiomouse.
Attualmente troviamo al basso Emanuele Maita ed alla batteria Gioele Gentile.

La nostra metamorfosi è in continuo movimento…

Mechanical Butterfly line up:
Francesca Pulvirenti – vocals & lyrics
Alessio Oranges – guitars
Laura Basile – keyboards & synth
Emanuele Maita – bass
Gioele Gentile – drums

Info: https://www.facebook.com/mechanicalbutterflyband/?ref=ts&fref=ts

Leave a Reply

otto + due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.