Michele Conta, pianista e compositore

Michele Conta pianista e compositore inizia presto lo studio della musica, ma poi decide di diventare medico e si dedica a svolgere con passione questa professione pur continuando a comporre. Ha alle spalle diversi successi musicali ed ora è in uscita con un nuovo album. Vediamo chi è in questa scheda artistica…

Michele Conta nasce ad Asti (Italia), all’età di 10 anni inizia a studiare pianoforte presso l’Istituto di musica G. Verdi di Asti sotto la guida dell’organista e compositore di musica sacra Giuseppe Peirolo; prosegue gli studi presso il Conservatorio A. Vivaldi di Alessandria con la concertista Maria Gachet.

A 17 anni diviene pianista e compositore delle musiche del gruppo Rock progressive LOCANDA DELLE FATE.

Il disco d’esordio si intitola Forse le lucciole non si amano più prodotto nel 1977 da Niko Papathanassiou (fratello del grande Vangelis) per l’etichetta discografica Polydor/Universal e l’album viene considerato universalmente un capolavoro del rock progressive. Dopo questo album Michele Conta sente crescere forte il bisogno di fare il medico, abbandona quindi la musica da professionista e si dedica allo studio e alla professione medica, che svolge ancora oggi. Ha però sempre continuato a comporre per conto suo finché qualche anno fa ha deciso di incidere alcune delle composizioni con l’aiuto del tecnico del suono e co-arrangiatore Simone Lampedone.

La LOCANDA DELLE FATE pubblica successivamente due singoli più commerciali: New York nel 1978 e Annalisa nel 1980 e in questo stesso anno il gruppo si scioglie.

Nel 1983 viene pubblicato un cd intitolato LIVE.

Nel 2015 il grande produttore e rapper americano Dr. DRE sceglie un suo arpeggio di pianoforte del brano Vedesi Saggezza e cervello di seconda mano e lo usa come sample nella canzone For The Love of Money contenuta nel Cd Compton.

Tale cd giunge in Nomination come miglior Album Rap ai GRAMMY AWARD 2015 e a Michele Conta vengono riconosciuti i diritti d’autore per Italia e resto del mondo.

Successivamente il film ad esso ispirato (STRIGHT OUTTA COMTON) avrà la nomination come miglior sceneggiatura agli Oscar di Los Angeles.

Attualmente Michele Conta sta per uscire sulle principali piattaforme con il cd Endless Nights, sette brani registrati agli studi ABBEY ROAD di Londra con il batterista dei King Crimson, Gavin Harrison, il chitarrista Errmanno Brignolo di Sidney, Simone Lampedone (co-arranger e sound engeenering), Frank Arkwright (sound and Mastering engeenering).

Di seguito possiamo ascoltare uno dei nuovi brani di Michele Conta, E’ nell’aria.

1 Comment

  1. Satoshi Reply

    Thanks for the info upload. I’m a great fan of Michele’s from Japan. I mean Locanda Delle Fate has had some core fans in Japan since their first album and they came to Japan for concerts as well. But I know few about my idol pianist. Didn’t even know he’s a doctor.

    One thing I’d like to know is that.
    WAS HE ONLY 17 WHEN HE PLAYED IN THE FIRST ALBUM OF LOCNDA???

Leave a Reply

17 + dodici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.