Os Argonautas

La canzone d’autore e le sonorità portoghesi e brasiliane si concretizzano nel progetto Os Argonautas, nato nel 2011 e composto da Federica D’Agostino, Domenico Lopez, Giulio Vinci, Alessandro Mazzacane e Giovanni Chiapparino

Il progetto Os Argonautas nasce nel 2011 dall’esigenza di esplorare l’incontro tra canzone d’autore e le sonorità portoghesi e brasiliane, passando attraverso la tradizione musicale mediterranea e quela arabo-andalusa, incrociando la new-wave, il folk acustico e la sperimentazione. Dopo alcuni cambi nella line up, la formazione barese ha trovato il suo attuale assetto nel quintetto composto  da Federica D’Agostino (voce), Domenico Lopez (chitarra classica), Giulio Vinci (chitarra classica ed elettrica), Alessandro Mazzacane (violoncello e basso elettrico) e Giovanni Chiapparino (percussioni, fisarmonica, basso elettrico, elettronica).

L’anno successivo arriva anche il loro debutto discografico con Navegar è Preciso nel quale, attraverso brani originali composti da Giovanni Chiapparino, rendevano omaggio alla canzone d’autore brasiliana e portoghese, riletta spaziando dalle influenze sonore del Mediterraneo a quelle Oceaniche. All’ottimo riscontro da parte della stampa, con numerose recensioni su quotidiani e periodici (Rokkerilla, Pool Magazine, Corriere della Sera, Repubblica, il Manifesto, ecc.), segue anche quello sul palco durante il tour promozionale con il quale hanno attraversato tutta l’Italia, e culminato con le collaborazioni con Michel Godard e Improbabilband in occasione dell’edizione 2012 del “Talos Festival”, e le presentazioni presso il Teatro Forma di Bari e nel corso della prestigiosa rassegna Mo’l’Estate a S. Marco in Lamis (Fg).

A corollario di un anno di grandi soddisfazioni si aggiunge anche l’apprezzamento della giuria del “Premio Tenco” per “Navegar è Preciso”. Nel 2013 gli Os Argonautas sono protagonisti della XXIV edizione del Festival “Musicultura” (ex Premio città di Recanati), dove, già premiata in fase di audizioni live con la targa “Un Certain Regard” per la migliore interpretazione, rientra nella rosa degli otto vincitori con il brano “Lo stivale”, ospitando sul palco dell’arena Sferisterio il bandoneonista Daniele Di Bonaventura.

Nel luglio dello stesso anno la band si esibisce sul palco del “Locus Festival” (al fianco di ospiti in cartellone come Jacques Morelemaum, Paolo Fresu, Joe Barbieri e Mirko Signorile) all’interno della serata “Espirito mundo night”, dedicata alla musica brasiliana e condotta da Max De Tomassi, storica voce della trasmissione radiofonica “Brasil” in onda su Radio1. A settembre la band inaugura la rassegna “Aqua Vitae” presso il Teatro Abeliano di Bari, condividendo il palco con la celebre cantautrice Patrizia Laquidara e riscontrando un grande successo. A quattro anni di distanza dal disco di debutto, la band barese torna in pista con il suo secondo lavoro discografico Samba delle streghe, realizzato con il sostegno di Puglia Sound Record e pubblicato da Digressione Music, nel quale spicca la presenza di due ospiti d’eccezione come violoncellista brasiliano Jaques Morelenbaum e il bandoneonista Daniele Di Bonaventura.

Info: http://osargonautas.wix.com

Leave a Reply

tre × cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.