INTERVISTA | Hello è la nuova produzione di oZZo, DJ ed Art Director

oZZo, nome d’arte di Ivano Tomba non è un progetto solista, ma neanche una band. E’ un concetto, una storia fatta di sentimenti, musica e passione. oZZo è musicista, DJ ed art director milanese. Abbiamo scambiato alcune battute con lui.

Ciao oZZo. Ci racconti come e quando ti sei avvicinato alla musica diventando un DJ e producer?
Ciao ragazzi beh dovrei dividere in due storie parallele, come è il mio personaggio, la risposta. Quando mi sono avvicinato alla musica? dovrei dirti intorno ai 16 anni grazie al punk hardcore e a band come NOFX, BadReligion, Lagwagon e via dicendo, erano i fasti della scena HARDCORE MILANO.

Al mondo dell’electro e dei Dj producer mi sono avvincinato circa 2 anni fa con l’inizio del progetto oZZo anche se il seme dell’elettronica e della contaminazione è sempre stato molto presente in tutte le band in cui ho militato anche se era molto più un azzardo.

Hello è il tuo nuovo singolo. Come è nato?
Si Hello è uscito il 28 febbraio per Beatsound Milano piccola etichetta milanese. E’ nata circa un anno fa nella sua fase embrionale come figlia o erede del percorso fatto con #pastislost e i sucessivi remix usciti da quel disco, sempre realizzati da me.

Hello esce nella formula che io amo definire “formula oZZo“: canzone originale – Remix – Video, perché come detto prima è sempre in me la necessità di comunicare con diversi linguaggi e laddove non riesco con il brano originale mi prodigo a continuare il discorso nel remix.

Questa traccia ha sonorità tipicamente internazionali. Ti senti più vicino ai mercati esteri che a quello italiano?
Beh lo hai detto anche tu, non è questione di sentirsi vicini è che proprio con il mercato italiano io non ci azzecco proprio eheh sia per attitudine che per sonorità.

Ma è anche la struttura del progetto che ha una difficile attuazione sul territorio italiano, se pensi ad un chitarrista che arriva dal punk che suona electro e nel suo set con batteria e voce ha degli interventi di djset alla consolle,il tutto senza smettere mai di suonare; quale locale potrebbe dire ok se non in un festival abituato a vedere performance simili ai Chainsmokers o Pendulum?

Prima di Hello hai pubblicato altri brani, tutti decisamente dance. Stai lavorando a un progetto a lungo termine, come per esempio un disco?
Se vai ancora più indietro con #pastislostil mio primo album il passaggio dal mio vecchio mondo di appartenenza alle nuove sonorità piuelectro era già avvenuto; con Hello e Hello Remix la distanza tra approccio rock e electro si è quasi totalmente azzerata.

Se parliamo invece di Crazy remix, change remix, choices remix e Intoxicated (remix di un brano dei Mouthwater), beh si mi sono spinto (essendo tutti remix di brani dal mio primo ep #pastislost) verso sonorità più dance ed electro e la scelta era mirata ai miei Djset.

Non credo nei dischi intesi come full album, sono molto più per l’uscita di singoli magari in tempi ravvicinati in modo da tenere l’hype sempre alto e poterli lavorare in maniera più dedicata, quindi no non credo di pensare ad un album, ma piuttosto a collaborazioni e a nuovi singoli.

Ascolta Hello di oZZo su Spotify

Come ti approcci alla dimensione live? Prediligi i DJ set o situazioni più articolate, magari accompagnato da musicisti, vocalist?
oZZo nella sua dimensione più estesa prevede chitarra, synth, consolle (io) voce (Alessio Corrado) Batteria (Riccardo Ierardi) quindi un full set live che è contaminata da interventi miei alla consolle e brani suonati live. Certo come dicevo poco fa è una dimensione più da festival e piuttosto ambiziosa cosi ho altri due setup, uno da club dove propongo i miei djset “contaminati” e uno ibrido con l’aggiunta di un set minimal, io e batteria elettronica.

Come stai vivendo questa situazione di isolamento forzato? Sfrutti il tempo per dedicarti alla musica?
Come tutti in questo momento sto cercando di bilanciare dei momenti di esplosiva positività verso il futuro con altrettanti momenti di sconforto totale dovuti alla impossibilità di poter progettare.

Grazie o per colpa del lockdown con una crew di dj milanesi “House of NoLo” abbiamo messo su un piccolo palinsesto sulla piattaforma Twitch (twitch.tv/houseofnolo) di djset streaming. Questo un po’ per ovviare all’impossibilità di promuovere anche l’uscita di Hello nei club e nelle radio, ma mi sta dando modo di rafforzare la mia parte di producer e dj.

Nel frattempo si, ho la fortuna di avere un piccolo studio in casa e ne sto approfittando per proseguire il discorso di Hello e di lavorare come producer ad altri progetti come i WLFTHRY (band alternative rock formata dai membri di Exilia e Mellowtoy) e a nuovi brani del progetto oZZo.

Social e Contatti

  • Facebook: https://www.facebook.com/ozzosound/
  • Instagram: www.instagram.com/ozzosound
  • Spotify: https://open.spotify.com/artist/1SmOiARW8Y4IdwmafjU7yd?si=oscZSKmhSgCUJLL0BrY81g

Tagged with:

Leave a Reply

cinque × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.