Redeem: Awake

Awake è il nuovo album dell’alternative rock band elvetica Redeem, il terzo album per il trio svizzero: diretto e senza compromessi…

Redeem, Awake - disco

Redeem, Awake – disco

Diretti e senza compromessi: questi sono i Redeem del 2016. Il loro nuovo album s’intitola Awake ed è un proverbiale campanello d’allarme indirizzato a un mondo che ha visto tempi migliori. Chi crede che la musica della band abbia soltanto delle tinte fosche si sbaglia.

2006 – 2011 – 2016: non si tratta di date associate ai titoli di qualche campionato mondiale, anche se in questo caso le referenze sono di quel tipo, bensì degli anni in cui gli impetuosi Redeem, trio alternative proveniente dalla Svizzera, hanno pubblicato i loro album. Dopo Eleven e 999 la band presenta la sua terza fatica in studio Awake, un’opera diretta e guidata da un’incredibile spinta propulsiva che non lascia spazio a compromessi. Nelle sue 11 tracce più la bonus track esso riassume tutto ciò che rappresenta la vita: amore, odio, alti, bassi, gioia e dolore. Spinte da una passione senza paragoni, le canzoni scritte da Stefano “Saint” Paolucci sfuriano con impeto dagli altoparlanti per insediarsi nei condotti uditivi e, per ultima, nella mente dell’ascoltatore.

Awake è il primo album dei Redeem registrato con il bassista Alessio Piazza il cui indiscusso talento in campo live lascia la propria impronta sul sound del trio anche in fase di studio. I Redeem del 2016 presentano sonorità dure, potenti ed energiche e si dimostrano passionali come sempre, ma indipendenti come non mai. Il blocco italiano della band, rafforzandosi con la new entry, ha dato vita a La Luna, primo brano nella lingua di Dante mai inserito in un loro disco: una canzone romantica, ma al tempo stesso un rock dal sapore oscuro che racconta dei tormenti interiori di un ragazzo che è stato lasciato.

Dopo l’energica ballata Borderline, primo singolo in cui si raccontano gli alti e bassi di una relazione pervasa da un senso di prigionia interiore, paragonabile ai sintomi del disturbo che porta il medesimo nome, la band presenta adesso il secondo estratto The Last Goodbye: scritto per qualcuno che ha perso una moglie la quale ha scelto deliberatamente di togliersi la vita, il brano è una delle tante dimostrazioni di come i Redeem, nonostante le tematiche spesso delicate di Awake, riescano ad infondere forza e fiducia.

Questo genere di battaglie può essere vissuto all’interno del proprio io, come narra il nu metal vertiginosamente intenso di Alter Ego, o il rock di Judgement Day che denuncia in toni violenti il malessere di una società in cui il singolo, anziché piegarsi alla sua volontà, preferisce piegarsi alla volontà degli altri.

Collocare però i Redeem nel filone del pessimismo cosmico a sfondo depressivo non renderebbe loro giustizia. Vi sono canzoni come Beautiful Day, dedicata ai figli di Saint Paolucci o la title track, che completano l’opera nella sua interezza.

Nel giro di pochi mesi (il songwriting per Awake è iniziato nel settembre 2015) i Redeem sono riusciti a produrre un album incredibilmente denso e potente. Il trio prosegue in modo coerente il cammino intrapreso più di dieci anni fa e, nonostante la loro maturata esperienza e una lunga carriera, dimostrano di avere idee creative e fresche. I Redeem rinascono di nuovo.

Tracklist Awake

  1. Insanity
  2. Chanson D’Amour (Love Song)
  3. The Last Goodbye
  4. Guilty
  5. Awake
  6. Beautiful Day
  7. La Luna
  8. The Riddle
  9. Borderline
  10. Alter Ego
  11. No Judgment Day
  12. The Last Goodbye (Acoustic Version) Bonus Track

Credits AwakeRedeem

Genere: alternative rock / hard rock
Etichetta: Fastball Music
Distribuzione: Soulfood/Audioglobe
Release Date: 5.9.2016

Info: https://www.facebook.com/redeemmusic/?fref=ts

Leave a Reply

11 + uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.