Roberto Michelangelo Giordi: L’attimo [Video]

E’ uscito sul canale ufficiale YouTube il video de L’attimo, singolo tratto dal nuovo album di Roberto Michelangelo Giordi intitolato Il soffio. La regia, l’animazione, il soggetto e il montaggio del video sono stati realizzati da Emilio Pastorino, già vincitore nel 2012 del Premio Internazionale Mompeo in Corto per un altro videoclip musicale. In modo magistrale Pastorino ha cucito addosso al brano di Giordi un vestito capace di avvolgere l’ascoltatore nelle pieghe del sentire.
Dopo aver disegnato manualmente i singoli elementi, ha unito il tutto in un ambiente virtuale, animando le scene in continuo accordo con le note.
È così che le parole del brano trovano, insieme alla musica (e alla voce) di Giordi, un alleato insolito capace di creare quel “regno fatato”, per “sognare l’infinito”, per trovare “un attimo soltanto d’alta felicità”.

L’attimo tratto dal disco Il Soffio di Roberto Michelangelo Giordi
Soggetto Regia e Montaggio: Emilio Pastorino
(Testo: Alberto Marchetti/ Musica: Michelangelo Giordano)

Ci fu un momento antico
che ero ancora bimbo
come un azzurro lampo
un accertarsi sghembo,
disteso sotto il cielo
di un lungo agosto torrido
poco distante il melo
del mio solito posto

Ogni bambino ha un prato,
un albero e una traccia
il suo regno fatato
una spada, una roccia,
lì con il naso in alto
la luna sopra un dito
immaginavo viaggi
sognavo l’infinito.

Fu la coscienza, un attimo,
di esser su una biglia
scagliata a folle corsa
dentro l’oscurità,
sentii la rotazione
il rombo dello spazio,
la magica vertigine
della velocità.

Ci fu un momento antico,
a volte lo ricordo,
un attimo soltanto
d’alta felicità.

Info: www.robertomichelangelogiordi.it

Leave a Reply

dieci + diciannove =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.