INTERVISTA | Rose: con la mia musica voglio farvi innamorare

Rose, cantante jazz, funk, soul e blues. Rosa Mussin, questo il suo vero nome, ci racconta il suo album di debutto Moving Spheres. Ecco l’intervista del Blog della Musica

Ciao ROSE e benvenuta su Blog della Musica. In poche righe puoi dire ai nostri lettori chi è ROSE ovvero Rosa Mussin?
Ciao! =) beh, dicono che sono una cantante. Jazz, soul, funk, tutto! Ma mi piace anche suonare quello che mi passa per le mani.

Hai iniziato giovanissima come musicista in una big band e poi hai iniziato a studiare canto avvicinandoti alla musica soul. Come mai questo cambio di rotta?
Non ho cambiato rotta. La musica è immensa, quindi bisogna provarle tutte.

Da chi ROSE si fa ispirare musicalmente? Quale musica ascolti?
Ascolto vari tipi di Musica: dal jazz, al funk, al nu-soul, al hip-hop. Tutta la Black Music per intenderci. Lauryn Hill, D’Angelo, Erykah Badu, etc…

Ci parli di Moving Spheres, il tuo album?
Moving Spheres è l’inizio di un nuovo percorso da solista. La mia intenzione iniziale era quella di risvegliare le emozioni profonde delle persone. Il mood, la mia voce, l’atmosfera che creano i
brani dev’essere un viaggio interno con se stessi.

A disco finito e pubblicato… hai qualche rimpianto? Qualcosa che potevi fare e non è stato fatto?
No, nessun rimpianto.

Se potessi ascoltare un unico brano di Moving Spheres, quale dovrei ascoltare? Perché?
Beh, direi che il brano che rappresenta tutto il CD è proprio Moving Spheres.

Per le sonorità musicali invece? Che strumentazione utilizzate?
La strumentazione usata in ogni traccia è composta da batteria, percussioni, basso elettrico e chitarra elettrica…seguiti da un pianoforte e un Fender Rhodes. Con qualche sfumatura qua e là
di Moog ed effetti vari aggiunti al termine di ogni canzone… tutti i brani sono caratterizzati da cori (io adoro i cori) che avvolgono tutti questi suoni e danno tridimensionalità ai brani..

E i testi? Di cosa parlano?
Tutti i testi sono collegati tra loro, è una storia praticamente, che ho vissuto io in prima persona. D’amore, ovviamente, e anche l’ordine delle tracce ha un suo perchè… curiosi?

C’è un messaggio di cui vuoi essere portatore con la tua musica? Quale?
Si. Vorrei che le persone, quando ascoltano la mia musica si innamorino. Di qualcuno. Non di me. In generale. Innamoratevi che è bello. Lasciatevi andare e siate voi stessi, basta con la paura.

Se potessi collaborare con un musicista, del presente o del passato, chi sceglieresti?
Ho una lista luuuuuunghissima! =) Lauryn Hill, D’Angelo, Herbie Hancock, Beyoncè, Amy Winehouse, Anderson PaakEtta James, Ella Fitzgerald…. ce ne sono veramente troppi! Ma mi piacerebbe solo conoscerli… o averli conosciuti… alcuni li ho conosciuti.

Prima di lasciarci, raccontaci quali progetti hai in serbo per il prossimo futuro.
Beh, un altro album di sicuro… a cui sto già lavorando. Ma non posso anticipare nulla! eheh =)

Grazie di averci dedicato un po’ del tuo tempo. Buona musica!
Grazie a Voi! e Buon Ascolto a voi!

Info: https://www.facebook.com/RosaMussin/

Leave a Reply

2 × tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.