Gian-Luca Petrucci: Severino Gazzelloni, Il flauto protagonista

Severino Gazzelloni, Il flauto protagonista

Zecchini Editore ha pubblicato il libro Severino Gazzelloni, Il flauto protagonista di Gian-Luca Petrucci nel centenario della nascita del grande flautista italiano

Severino Gazzelloni, Il flauto protagonista

Severino Gazzelloni, Il flauto protagonista

Esce per Zecchini Editore il libro di Gian-Luca Petrucci Severino Gazzelloni, Il flauto protagonista.

A cento anni dalla nascita di Severino Gazzelloni e a ventisette dalla sua scomparsa si avverte l’esigenza di far giungere alle nuove generazioni, attraverso un’attenta analisi della sua attività professionale, il messaggio della sua composita personalità sviluppatasi in una carriera tanto eclettica quanto prodigiosa.

Protagonista principe della musica per flauto del Novecento, istrione capace di mille affabulazioni, Gazzelloni viene qui presentato delineando la figura di un artista straordinariamente dotato cui i maggiori compositori del secondo Novecento dedicarono opere capitali.

La sua arte, di purissima estrazione vocale, faceva della bellezza del suono, ricco di colori, il dato portante di ogni esecuzione.

L’elenco delle sue registrazioni, dei suoi allievi, delle incursioni nel jazz, nella musica pop e nella musica da film, le encomiastiche dichiarazioni dei maggiori direttori d’orchestra del mondo e le valutazioni della critica internazionale completano, nella presente monografia, la logica comportamentale di un artigiano della musica in grado di rendere ogni esecuzione un episodio unico e irripetibile.

Veramente tutti, pubblico e musicisti, devono molto a Gazzelloni e la consapevolezza di ciò è il maggior tributo che gli si possa riconoscere.

Cosa troviamo nel libroSeverino Gazzelloni, Il flauto protagonista

Introduzione

Capitolo primo: L’uomo
1.1. Prologo all’autobiografia di Gazzelloni: Autobiografia di Severino Gazzelloni
1.2. La biografia – 1919-1945; Il dopoguerra; Gazzelloni crea sodalizi artistici di alto livello; 1947: inizia l’avventura nell’avanguardia; 1952. L’epopea di Darmstadt; Il Festival di Venezia; Palermo, Le Settimane Internazionali Nuova Musica; I contraltari della burocrazia; Il successo straordinario
1.3. Il fenomeno Gazzelloni
1.4.‚L’ultima intervista, rilasciata da Severino Gazzelloni a Gian-Luca Petrucci (1992)

Capitolo secondo: Il musicista (Gian-Luca Petrucci – Maurizio Benedetti)
2.1. L’interprete creativo
2.2. La dedica
2.3. Il flauto protagonista 
2.4. La grafia della “Nuova Musica”

Capitolo terzo: La ricerca musicale
3.1. L’attività divulgativa
3.2. Gli autori e le opere
3.3. La riscoperta di Saverio Mercadante

Capitolo quarto: Storia e didattica
4.1. Gazzelloni e i maggiori flautisti storici italiani 
4.2. Alcune successioni dirette d’insegnamento della Scuola flautistica italiana
4.3. L’ambiente flautistico italiano fra gli anni Sessanta ed Ottanta
4.4. Il senso della lezione di Gazzelloni
4.5. Roma, Darmstadt e Siena
4.6. Le “Sette Accademie”
4.7. Gli allievi
4.8. L’etica di due grandi flautisti italiani– Lettera di Giulio Briccialdi; Lettera di Severino Gazzelloni

Capitolo quinto: Incisioni e pubblicazioni
5.1. Discografia 
5.2. Nastrografia
5.3. Pubblicazioni e Revisioni
5.4. Un omaggio a Stravinskij

Capitolo sesto: Testimonianze e documenti
6.1. Lo strumento di Gazzelloni, il bel suono del Novecento. Il flauto di legno, William S. Haynes and Co., Johannes Hammig
6.2. Testimonianze
6.3. Documenti
6.4. Stralci di recensioni giornalistiche 1951-1959 e l’articolo commemorativo di Michelangelo Zurletti del 1992
6.5. Aspetti rari (a cura di Ginevra Petrucci)

Bibliografia

Indice dei nomi

Puoi acquistarlo QUI


pp. VI+186 – formato cm. 17×24
collana “Personaggi della Musica”, 27 – Euro 29,00

Info: http://www.zecchini.com/

Leave a Reply

4 × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.