Sixtynine, nu metal e altern rock

I Sixtynine di Roberto Marino e Guido Lettieri nascono nel 2008, dopo essere cresciuti e maturati nel 2016 pubblicano il loro disco di debutto Denti… ecco la loro storia

I Sixtynine si formano nel dicembre del 2008 da un’idea di Guido e Roberto e dalla passione in comune per la chitarra e i suoni acustici.
Dopo un anno di lavoro decidono, nel 2009, di dare vita al progetto Bananas From Space, una full band con cui esplorano i territori che spaziano dal nu metal all’altern rock.
È proprio questa esperienza che formerà il sound dei Sixtynine. Le chitarre acustiche diventano la base di scrittura per un percorso che avrebbe rivelavo una nuova maturità artistica.Prendono vita i primi brani che li porteranno a partecipare a vari live e contest di musica emergente.
Nel 2013 esce Disappear, un EP di quattro tracce con testi in inglese, che richiama le atmosfere garage anni ’90. Grazie a questo lavoro i Sixtynine iniziano un tour che li porterà in giro per l’Italia, partecipando anche a diversi festival come Foodstock, Campania ECO Festival e la RIDDA.
Il 2015 è l’anno del cambiamento. La formazione si allarga con Domenico alla batteria e Diego al basso. Pur mantenendo uno stile acustico, i Sixtynine hanno l’esigenza di maturare, di trovare un nuovo modo per comunicare la loro esperienza personale. Nascono così i nuovi pezzi, stavolta in italiano che, grazie alla stima e all’amicizia con Johnny Paglioli e Nicodemo (Studio XXXV), trovano sfogo nell’album in uscita Denti.

I SixtyNine sono

Guido Lettieri: voce, chitarra ritmica
Roberto Marino: chitarra, lapsteel
Domenico Pascale: batteria, percussioni
Diego Rossomando: basso

Info: https://www.facebook.com/69Acoustic/?fref=ts

Leave a Reply

due × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.