The Memory Of Snow: Home is where the Heart Aches | Recensione

copertina del disco di The Memory Of Snow, Home is where the Heart Aches

The Memory Of Snow, progetto musicale del francese Albin Wagener, ha pubblicato l’album Home is where the Hart Aches. Eccovi la recensione

Home is where the Hart Aches è il disco di The Memory Of Snow, il progetto musicale nato dall’artista francese Albin Wagener nel 2022. Con una predilezione per la sperimentazione, Albin intreccia i toni malinconici della newwave con il fascino etereo del dream-pop, inserendo elementi blues soul o postpunk.

Ciò che possiamo aspettarci da The Memory Of Snow è sempre imprevedibile, un’artista poliedrico che riesce a racchiudere tante anime in una sola, convincendo il suo pubblico a spingersi oltre e non accontentarsi delle mode e della musica per tutti. I testi trattano temi che parlano d’amore e delle relazioni sentimentali, e dell’angoscia dei nostri tempi. Intimità, elettronica, pop, fusi in un unico flusso di coscienza. Un artista visionario che fonde con facilità il sound vintage e il moderno.

Ascolta il disco Home is where the Hart Aches di The Memory Of Snow

L’album di cui vi parleremo s’intitola Home is where the Hart Aches, anticipato dal singolo “No Safe Place”, singolo che riesce a catturare ed immergervi completamente nella dimensione dell’artista, come un ottimo biglietto da visita da tenere stretto. L’album è uscito il 17 Novembre 2023 in versione deluxe per il mercato italiano. All’interno del disco potremo trovare la cover di Peter Gabriel “Don’t Break This Rhytm”, canzone che riesce a far vibrare ed incastonarci tantissimi ricordi nella memoria.

Home is where the Hart Aches è un vero e proprio ritorno di fiamma per gli amanti dei Depeche Mode e Tears for fears dove la qualità vive e prospera grazie al talento dell’artista. Ciò che potrete sentire potrebbe piacere come non, ma la qualità intrinseca all’interno del disco non si discute assolutamente. Trovare un brano preferito all’interno del disco risulterà sicuramente difficile perchè ogni brano ha “il suo perchè” ed il suo modo di ammaliare chi l’ascolta.

Ciò che ci sentiamo di dire è sicuramente di non fermarsi ad un primo ascolto ma di andare avanti, al secondo, terzo, quarto magari, per renderci conto di esser di fronte ad un disco che resterà fissato nel tempo per molto tempo.

Credits

Titolo: “Home Is Where The Heart Aches”
Artista: The Memory Of Snow
Autore e Compositore: Albin Wagener, Massimiliano Lambertini 
Anno: 2023
Durata: 01:01:47
Etichetta: Alka Record Label
Genere: Electropop – Dreampop
Distribuzione digitale: Believe

Social e Contatti

  • Youtube: https://youtu.be/VBrwuoo7IGU
  • Facebook: https://www.facebook.com/thememoryofsnow



Tagged with: