Unoauno band

Unoauno sono Rocco, Mauri e Giangi amici poco più che ventenni che stanno per uscire con il loro primo album. Vediamo da vicino la loro storia…

Unoauno nascono come duo Mauri e Rocco, basso batteria e molto casino. Ispirazione primordiale furono i Lightning Bolt e gli Zeus. Mai capito se hanno smesso con fulmini e saette per incapacità o per timpani perforati.

Nel settembre 2016 Rocco decide di coinvolgere Giangi, suo amico e coinquilino da lunga data. Il fine da perseguire muta così come mutano le modalità per raggiungerlo. Due scopi diversi richiedono una diversa azione. Due modalità diverse non producono lo stesso effetto. Si guarda ad altro, alla tradizione italiana, e giù con CCCP, CSI, Massimo Volume, Santo Niente e tanto altro. Niente da fare: a dire le cose nella stessa lingua ci si capisce in modo molto più che verbale, quasi astrale.

Cambia il fare nella scrittura dei pezzi, si inizia a sperimentare con la voce. Declamare, cantare, urlare, sussurrare. Tutte cose che l’immediatezza del rumore non permetteva.

Rocco, Mauri e Giangi vivono ora assieme a Milano. Origini: Rimini, Molfetta, Rimini, manco fosse la nuova asse adriatica. Giangi e Rocco studiano filosofia, Mauri pratica l’ingegneria informatica.
Sono poco più che ventenni, con tanto tempo da perdere e pochi strumenti da suonare. Hanno iniziato a mediare, ad uscire dall’astrattezza della pura confusione. Delirio in sala prove, spietata ricerca del suono senza mai abbandonare la costa: il timone sempre rivolto al minimale. Nascono così le otto tracce di Cronache Carsiche, in uscita a dicembre 2017 per Ribéss Records.

Ora si avanti, si spera, anche indietro non sarebbe così grave. Peccato sarebbe rimanere fermi.

Info: https://www.facebook.com/unoauno1.1

1 Comment

  1. thomasfreider Reply

    Bel blog ed argomento interessante visto che non conoscevo questo gruppo, complimenti.

    ti seguo, vienimi a trovare ciao

    --http://thomasfreider.blogspot.it--

Leave a Reply

2 + 17 =