Primo album omonimo per gli Urban Strangers

Pubblicato il primo omonimo disco per il duo napoletano degli Urban Strangers (leggi la loro storia qui). Ecco l’articolo del Blog della Musica…

Urban Strangers

Urban Strangers

E’ finalmente on line il primo album omonimo degli Urban Strangers, duo di giovani artisti napoletani. L’album è stato prodotto e realizzato presso gli studi di Casa Lavica Records.

Dopo l’uscita del singolo Empty Bed e del conseguente videoclip esce l’album completo. Urban Strangers è un concept album, un viaggio simbolico e sperimentale che va dall’acustica all’elettronica. Ed infatti ad aprire e chiudere l’album è il brano Last Part in versione totalmente acustica nella prima traccia e totalmente elettronica nella seconda. L’idea di base è quella di sviluppare un nuovo equilibrio sonoro, fresco, giovane e che possa fondere esperienze e stili musicali differenti.

Urban Strangers è un duo nato nel 2012 e composto da Alessio Iodice e Gennaro Raia. Il nome nasce dall’accostamento di due termini in antitesi tra loro frutto delle diversità di carattere dei due componenti. Il nome Urban Stranger inoltre è anche il titolo di uno dei brani composti dal duo, ispirato dalla storia di un senzatetto, per l’appunto definito uno “straniero urbano”.

Sei brani in una fusione di differenti generi musicali come pop, rap, rock e soul cercando elementi comuni e sintetizzandoli in un flusso unico. A volte molto british in uno stile e sonorità alla Beatles come in White Wood a volte più americani con il rap di Last Part.

Il risultato è un armonico e sottile cantautorato in lingua inglese e un bel disco tutto da ascoltare.

L’articolo ti è piaciuto?

Leave a Reply

15 + quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.