Videodanz incontra Marco Bracci e Donato Zoppo a Cover Green!

Venerdì 1 settembre a Piombino i video rock di Daniele Stella accompagnano il dialogo tra i due scrittori. Videodanz: un viaggio nel 1973 tra i Pink Floyd di Dark Side Of The Moon e il rock italiano di PFM, Banco, Orme, Area, Osanna e tanti altri

Venerdì 1 settembre alle 21.30, sulla Terrazza del Ristorante La Rocchetta, nella splendida Piazza Bovio a Piombino (LI), quarto appuntamento con Cover Green all’insegna di uno storico ping pong tra rock straniero ed italiano: The Dark Side Of Italian Prog: tra Pink Floyd e rock italiano nel 1973, con Marco Bracci e Donato Zoppo. I due scrittori si confronteranno sul 1973, l’anno del capolavoro dei Pink Floyd ma anche di grandi dischi italiani di nomi come PFM, Banco, Area, Osanna, Orme, New Trolls e molti altri.

Marco-Bracci-scrittore

Marco Bracci, scrittore

Marco Bracci, sociologo e docente piombinese, ha dedicato ai Pink Floyd del 1973 il suggestivo libro The dark side of the moon. Viaggio nell’identità dei Pink Floyd (Aereostella); Donato Zoppo, giornalista e conduttore radiofonico campano, ha rivolto la sua attenzione a gruppi come PFM, Orme e Area in alcuni suoi libri sul progressive rock. Insieme i due converseranno sull’identità del rock inglese ed italiano in un periodo storico tra i più ricchi e stimolanti: insieme a loro il veejay Daniele Stella con il seguitissimo VideoDanz, un progetto multimediale che unisce musica e immagine con proiezioni di video in tema con i contenuti della serata.

Donato-Zoppo-scrittore

Donato Zoppo, scrittore

La seconda edizione di Cover Green – Musica da guardare proseguirà fino a domenica 3 settembre. Dopo il successo della prima edizione nel 2016, apprezzata per la combinazione di storici 33 giri ed eventi culturali e musicali, l’Associazione Culturale Cover Green con il patrocinio del Comune di Piombino e della Regione Toscana presenta una seconda edizione ancora più ricca in Palazzo Appiani a pochi metri dal mare nella straordinaria Piazza BovioCover Green è una mostra ideata dall’Associazione Culturale Cover Green con l’obiettivo di divulgare, valorizzare e far rivivere la magia delle copertine illustrate da maestri grafici, disegnatori e fotografi dei vinili anni ’60/’70, promuovendo tutto ciò che appartiene al mondo musicale del rock classico. Rispetto al 2016 quest’anno Cover Green triplica il numero di esemplari, sia italiani che stranieri: oltre 340 vinili d’epoca nelle sale di Palazzo Appiani, per la gioia degli occhi di appassionati del grande rock.

Accanto a una parete interamente dedicata al genio visivo di Roger Dean (autore del fantastico mondo immaginario delle copertine degli Yes), il filo conduttore della mostra saranno i colori, tanto da creare inediti e sorprendenti accoppiamenti tra copertine dell’epoca d’oro del rock. La centralità data dall’organizzazione alle cromie e agli effetti grafici farà sì che accanto a Bob Dylan possano spuntare i Genesis, oppure accanto a Peter Gabriel possano accostarsi David Bowie, Velvet Underground o Who. Il gruppo Cover Green ha coinvolto due terze classi della Scuola Statale Secondaria I Grado A. Guardi di Piombino, suggerendo un percorso musicale-pittorico: i classici del rock italiano Impressioni di settembre (PFM), Gioco di bimba (Le Orme), Non mi rompete (Banco del Mutuo Soccorso) e La mia prima luna (Claudio Rocchi) hanno stimolato i ragazzi nella realizzazione di quattro opere grafiche, in mostra insieme ai leggendari 33 giri. La mostra sarà visitabile tutti i giorni fino al 3 settembre dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 18.00 alle 23.00; l’accoglienza sarà curata dagli obiettori che prestano il servizio civile presso l’Arci di Piombino.

Il prossimo appuntamento, sabato 2 settembre, vedrà ancora in azione Marco Bracci e Donato Zoppo, che presenteranno una serata tutta dedicata al mito dei Genesis con i Progenesis, che tornano dopo il successo del 2016: un concerto rivolto a una delle più amate band della storia del rock, particolarmente attenta alle copertine e all’immagine. Sabato 2 si terrà anche il contest fotografico Musica per gli occhi: un percorso guidato a cura di Cover Green in collaborazione con Igers Livorno e il profilo Instagram del Comune di Piombino, rivolto a tutti gli Instagramers.

Cover Green – Musica da guardare – Seconda Edizione

mar. 29 agosto – dom. 3 settembre 2017
Palazzo Appiani e Piazza Bovio Piombino (LI) – ingresso gratuito

Info evento: sceccarelli@comune.piombino.li.it – tel. 0565 63294 | rgiusti@comune.piombino.li.it – tel. 0565 63220.
Info Instagramers: scare@comune.piombino.li.it – tel. 0565 63275.

Programma Venerdì 1 settembre 2017

ore 21.30 – Terrazza Ristorante La Rocchetta – Piazza Bovio, Piombino (LI) VIDEODANZ INCONTRA MARCO BRACCI E DONATO ZOPPO The Dark Side Of Italian Prog: tra Pink Floyd e rock italiano nel 1973 – ingresso gratuito

Cover Green Mediapartners

Art Vibes: www.art-vibes.com
Blog della Musica: http://www.blogdellamusica.eu/
Hamelin Prog: www.hamelinprog.com
Jam TV: www.jamtv.it
Sound36: http://www.sound36.com/

Info web Cover Green

Cover Green: https://www.facebook.com/COVER-GREEN-1222679394411319/
Comune di Piombino: http://www.comune.piombino.li.it/
Synpress44 Ufficio stampa: http://www.synpress44.com/

Leave a Reply

1 × 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.