INTERVISTA | Vincenzo Fasano: l’Acquapunk che chiude un cerchio

Vincenzo Fasano nasce a Mantova e si laurea in Giurisprudenza a Bologna. Visionario, di estrazione punk, da anni si dedica ad attività sociali a favore di uomini, donne e bambini che scappano da una vita che non hanno scelto. Nel 2019 ha pubblicato il disco Acquapunk per Rokovoko Records e ce lo racconta in questa intervista a Blog della Musica

Benvenuto Vincenzo Fasano su Blog della Musica. Come racconteresti il tuo nuovo disco Acquapunk?
Ciao ragazzi, che bello sapere tutte le risposte! Per me Acquapunk è il disco che chiude un ciclo personale, è il disco che mi permette di guardare avanti con coraggio e voglia di vivere. Il disco parla di tutto ciò che sta accadendo al pianeta e alle persone in questo preciso istante.

Nel disco sono presenti tematiche ambientali molto importanti. Qual è il tuo punto di vista su questo particolare momento?
Sono felice che siano più presenti che mai movimenti che ci chiedono di guardarci dentro dentro e di iniziare a pensare alle nostre piccole azioni per cambiare il mondo; eliminare o diminuire al massimo il consumo di carne, fare attenzione a ciò che compriamo, chiederci se è sostenibile ciò che scegliamo, usare i mezzi pubblici e rispettare il prossimo è già un grande inizio.

Hai già suonato in date importanti a Milano, Roma e Bologna. Che sensazione è stata suonare in questi concerti?
Tornare sul palco è stato stupendo, ho fatto fatica solo nella prima data a Mantova perché dovevo concentrarmi per un riequilibrio, avevo bisogno di rientrare nella dimensione live sia mentalmente che fisicamente, poi la data è andata benissimo ma per divertirmi veramente mi è servito qualche live. A Roma a ‘Na Cosetta è stato super, a Milano in un house concert senza amplificazione è stato emozionante e a Bologna ho fatto da open a Paola Turci, che dire, stupendo.

Mi ha colpito molto Le Bare Bianche. Come nasce la canzone?
Nasce dalla voglia di avere sempre sete, di non fermarsi mai, di credere nei propri sogni e nelle persone. Ho visto gente partire da zero nella propria vita e arrivare lontani, c’è una grande voglia di mettersi in gioco. Nasce dalla voglia di vivere e di credere in un Dio o in una filosofia sicuramente nelle persone.

Info Vincenzo Fasano: https://www.facebook.com/vincenzofralestelle/

Tagged with:

Leave a Reply

tre + sei =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.